Satyrnet.it

Un’Estate fantastica al Mufant di Torino

Il Mufant , Museo del fantastico e della fantascienza, propone nel piazzale rigenerato dedicato allo studioso Riccardo Valla Estate al Parco del Fantastico, una rassegna di eventi per i mesi estivi, in vista poi della seconda edizione di Loving the alien dal 17 al 19 settembre. La manifestazione è inserita nella programmazione di Torino a Cielo Aperto Festival d’Estate 2021.

Dopo un primo appuntamento il 5 giugno con un flash mob di giardinaggio per incentivare la presenza delle api, la rassegna prosegue con altri eventi, tra letteratura, teatro e laboratori creativi.

Il 12 giugno dalle 16 in poi si terrà l’incontro Fantastika Days, in collaborazione con Buendia Books, con due conferenze: la prima è incentrata su Nel ventre dell’enigma, nuovo film di Pupi Oggiano e novelization di Gabriele Farina, mentre la seconda è su Il caso del collare dei Savoia, un’avventura inedita di Sherlock Holmes dai toni fantastici a Torino, con l’autrice Anna Maria Bonavoglia, fondatrice storica dello Stic, il club di Star Trek.

Il 16 giugno e il 1 luglio alle 15 e 30 il laboratorio Fantalabs, con visita guidata alle statue del Parco e possibilità di creare una propria statua per i bambini. Le statue sono Frankenstein con i tratti di Boris Karloff, Sailor Moon, Capitan Harlock, il Lupo Mannaro protagonista del film di Landis, Wonder Woman, il drago Fukanglong e Alien.

Il 26 giugno dalle 15 e 30 incontro invece su vampiri e creature fantastiche tra fiabe e videogame, con l’illustratrice Giuliana Millia e le sue Fiabe dei mutamenti e i vampiri nei videogiochi secondo lo studioso e esperto Federico Ercole.

Il 3 luglio giornata dedicata alla fantascienza cinese, con un intervento di Chiara Cigarini, ricercatrice presso l’Università di Pechino, la presentazione della mostra che il Mufant porterà a Chengdu e un laboratorio di scrittura DiShu con l’antropologo Francesco Vietti.

Il 9 luglio dalle 21 serata con gli universi di Lord Theremin, performer del fantastico, e l’avventura marziana Q502 di Sylvie Freddi, con uno spettacolo a cura di Lorenzo Giorda, l’alter ego di Lord Theremin, l’attore Gian Luca Bottoni e il doppiatore Ivo De Palma, e un intervento con l’autrice Sylvie Freddi, il musicista Lorenzo Giorda, le biologa Laura Passeri e l’astronomo dell’Inaf Sebastiano Ligori.

Il 16 luglio, dalle 21 ci sarà lo spettacolo Le venti giornate di Torino di Giorgio De Maria, un testo distopico, straordinariamente profetico che parla di una società stremata in preda a uno strano fenomeno di psicosi collettiva che possiamo definire un evento di fantascienza contemporanea o, ancor meglio: la fantascienza che stiamo vivendo.

Il Mufant in parallelo resta aperto dal giovedì alla domenica dalle 15 e 30 alle 19, con la mostra su Sailor Moon fino a fine giugno e quella Note di paura su Dario Argento e la musica dei suoi film. Il programma di Loving the alien verrà ufficializzato a luglio.

Elena Romanello

Elena Romanello

Torinese, nerd e otaku dai tempi di Goldrake, gattofila, cura vari blog in tema ed è autrice di saggi su cartoni animati, telefilm e generi.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti