Satyrnet.it

Undici, l’artbook di Dario Panzeri

UNDICI è la nuova uscita della collaborazione tra Eris Edizioni e Progetto Stigma, un artbook realizzato da Dario Panzeri, con la curatela di Matteo Contin.
UNDICI racconta un giorno: l’11 settembre 2001. È una cronaca di eventi, ma anche un archivio collettivo che raccoglie quanto detto, scritto e raccontato in questi vent’anni. È soprattutto la storia dell’ossessione personale ed esistenziale di Dario Panzeri che – dopo aver accumulato materiale dal 2001 a oggi – tenta attraverso questo libro di collegare tra loro immagini e pensieri alla ricerca di una conclusione personale e sincera. Questa ricerca è guidata da una domanda: i morti sono tutti uguali?

Gli attentati terroristici dell’11 settembre 2001 hanno abbattuto per sempre la falsa percezione di invulnerabilità dei paesi occidentali. Un evento senza precedenti che ha ucciso migliaia di persone e ha mandato in tilt i media di tutto il mondo. È stato il primo fatto storico a essere ripreso e fotografato da migliaia di obiettivi, da ogni angolatura, il primo evento storico che, proprio grazie a questo materiale visivo, è stato analizzato da ogni punto di vista, creando percorsi e tracce diverse.

«Tutti si ricordano dov’erano l’11 settembre. Gli attentati, le esplosioni in diretta, il giorno in cui sono scomparse le torri gemelle. Il giorno in cui si è fermato il mondo.»

Dario Panzeri, Undici

In questo artbook Dario Panzeri ricostruisce l’escalation degli attentati proprio a partire da quelle immagini iconiche, smontandole frame per frame, osservando da vicino quegli istanti che resteranno per sempre nella memoria di milioni di persone. Dilatandole, indaga la loro potenza archetipa che continua a esplodere nel presente, condizionandolo.

Questo libro è un lavoro per frammenti che si uniscono e si allontanano, creando immagini e raccontando storie. Il lavoro di ricerca per questo volume è iniziato nel momento in cui tutto è successo e si è concluso dopo vent’anni.
Usando la tecnica del collage sia con carta che in digitale, Dario Panzeri raccoglie smalti, acrilici, chine, disegni a pastello, penne e pennarelli. Il bianco e il nero pervadono le pagine, la bianchezza spaventosa dell’orrore ultraterreno inghiotte il simbolo distrutto del potere economico. Il libro, dopo il canonico pre-order previsto dal Progetto Stigma, è ora in libreria e fumetteria.

Link
https://www.erisedizioni.org/prodotto/undici-dario-panzeri/
https://issuu.com/erisedizioni/docs/undici_anteprima
http://dariopanzeri.weebly.com/

Abstract
UNDICI è un artbook che racconta un giorno: l’11 settembre 2001. È una cronaca degli eventi ma anche un archivio collettivo che raccoglie quanto detto, scritto e raccontato in questi vent’anni. È soprattutto la storia dell’ossessione personale ed esistenziale di Dario Panzeri che – dopo aver accumulato materiale dal 2001 a oggi – tenta disperatamente di collegare tra loro immagini e pensieri alla ricerca di una conclusione personale e sincera. I morti sono tutti uguali?

Dario Panzeri
“Disegnatore milanese dal forte impatto visivo ed emozionale. Lavora a progetti personali e collabora assiduamente a varie performances artistiche collettive. Nel 2018 ha pubblicato con Eris/Progetto Stigma il suo primo graphic novel Perso nel bosco”.

Eris Edizioni
Eris nasce a Torino dal bisogno di un gruppo di amici di essere motore e ricettacolo di una cultura condivisa, slegata dal concetto industriale di libro solo come prodotto e mai come opera. Una cultura condivisa libera di circolare: non ci accontentiamo degli slogan sui liberi saperi, vogliamo una cultura che viene da tutti e viene restituita a tutti tramite la voce di chi si sceglie autore e crea minuscoli tasselli che ci raccontano il mondo, appartenendo a questo. Vogliamo dare corpo e distribuire opere, non probabili successi economici, senza basare le nostre scelte sull’importanza di un autore ma solo sulla bontà della sua opera, con un occhio di riguardo a chi è esordiente e che ha diritto di essere scelto per quello che fa e non per quanto in libreria potrebbe fruttare.

Il Progetto Stigma, collettivo/nuova etichetta editoriale autogestita da fumettisti capitanati da AkaB con l’obiettivo di restituire agli autori il totale controllo sul proprio lavoro. Il progetto, che si avvale della collaborazione con Eris edizioni, prevede un periodo di prevendita online, durante il quale il libro è acquistabile insieme a un esclusivo contenuto editoriale, in un numero di copie limitato. La percentuale del prezzo di copertina spettante all’autore delle copie vendute in preorder è inoltre del 30%.

La collaborazione di Progetto Stigma e Eris
L’IDEA
L’idea alla base è molto semplice: Eris Edizioni diventa complice del Progetto Stigma, supportandolo nell’arrivo in libreria e fumetteria e inserendone le opere in catalogo non come semplice collana, ma in qualità di vera e propria costola separata. Eris supporterà il Progetto Stigma nella pubblicazione di 4 volumi l’anno, lasciandogli totale indipendenza di scelta e di progettazione.

LA PREVENDITA
L’uscita di ogni volume sarà preceduta da un periodo di prevendita online: chi acquisterà in preorder riceverà anche uno special, un contenuto editoriale dello stesso autore distribuito esclusivamente con la prevendita. Terminata la prevendita, il contenuto speciale non sarà più acquistabile o reperibile.

LA DISTRIBUZIONE
Terminata la prevendita online ed evasi gli ordini, il volume uscirà in libreria allo stesso prezzo di copertina del preorder. Eris, inoltre, supporterà il Progetto Stigma anche alle fiere e agli eventi.

L’AUTORE AL CENTRO
Eris e Stigma riconosceranno una grossa fetta delle vendite a chi il libro la fa materialmente: il 30% su tutto il venduto in preorder verrà dato all’autore. Da sempre Eris antepone le esigenze artistiche a quelle di mercato: la collaborazione con Stigma è un ulteriore e naturale passo verso l’eliminazione di quelle normazioni editoriali che rischiano di appiattire e compromettere i diversi modi di fare fumetto. Chi usufruisce della prevendita, dunque, non solo riceverà un prodotto aggiuntivo esclusivo, ma supporterà ancora maggiormente l’autore.

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti