Satyrnet.it

Un David per Spielberg

Manca poco all’uscita del film Ready Player One, in tutti i cinema dal 28 marzo, e il tre volte Premio Oscar Steven Spielberg riceverà il David alla Carriera – Life Achievement Award nel corso della 62ª edizione dei Premi David di Donatello, come annunciato da Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano. Il premio verrà consegnato mercoledì 21 marzo, nel corso della cerimonia di premiazione della 62ª edizione dei Premi David di Donatello, durante la diretta tv in prima serata su RAI 1.

Siamo profondamente emozionati e onorati di consegnare il David alla Carriera a Steven Spielberg – ha detto Piera Detassis – fra i pochi che hanno realmente segnato la storia del cinema, plasmandola e riscrivendola secondo nuovi canoni. Lo amiamo per quella sua straordinaria capacità, che lo rende unico, di miscelare le possibilità offerte dalla tecnologia con la suggestione della narrazione, elevati tassi di spettacolarità con situazioni dal forte impatto emotivo: una ricetta che, applicata a quasi tutta la sua opera, ha prodotto un idioma rivoluzionario, divenuto immediatamente universale, in grado di innovare i generi tradizionali e demolire le frontiere, per arrivare a una platea di dimensioni mondiali. Le novità imposte dal cinema di Spielberg all’immaginario collettivo contemporaneo, sia come regista che come produttore, non si limitano a questo, coinvolgono anche l’aspetto industriale del cinema con la definizione del termine ‘blockbuster’, e quella fusione di generi e linguaggi che è alla base di tutta la produzione audiovisiva attuale”.

Durante la cerimonia Steven Spielberg presenterà le prime immagini del suo nuovo attesissimo film, distribuito da Warner Bros. Pictures.

 

Trama
Il film è ambientato nel 2045, anno in cui il mondo sta per collassare. Le persone, però, hanno trovato la salvezza nell’OASIS, un universo di realtà virtuale creato da James Halliday (Mark Rylance). Alla morte di Halliday, la sua eredità andrà in dote a chi per primo troverà un Easter egg nascosto nell’OASIS, portando a una gara che coinvolgerà il mondo intero. Il giovane Wade Watts (Tye Sheridan) deciderà di prendere parte alla gara, finendo coinvolto in una caccia al tesoro in questo universo misterioso e pericoloso.
La sceneggiatura del film, diretto da Spielberg, è di Zak Penn ed Ernest Cline. Il film è stato prodotto da Spielberg, Donald De Line, Kristie Macosko Krieger e Dan Farah; con Adam Somner, Daniel Lupi, Chris DeFaria e Bruce Berman come produttori esecutivi.
“Ready Player One” vede protagonisti Tye Sheridan (“X-Men: Apocalisse”, “Mud”), Olivia Cooke (“Quel fantastico peggior anno della mia vita”, “Bates Motel”), Ben Mendelsohn (“Rogue One – A Star Wars Story”, “Bloodline”) e T.J. Miller (“Deadpool”, “Silicon Valley”), con Simon Pegg (i film di “Star Trek”, la saga di “Mission: Impossible”) e il premio Oscar® Mark Rylance (“Il ponte delle spie” e “Dunkirk”).

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti