Satyrnet.it

Tamara Tenenbaum in Italia

Tamara Tenenbaum arriva in Italia per presentare La Fine dell’amore.

La filosofa e scrittrice argentina torna a parlare di uno dei più importanti longseller dell’ultima stagione letteraria, diventato una serie tv in onda a novembre su Prime Video.

Il tour parte dal Festival di Internazionale di Ferrara dal 30 all’1 ottobre, passa dall’Ostello Bello di Milano il 3 ottobre, a Bologna alla Festa delle librerie indipendenti bolognesi il 4 ottobre, il 5 ottobre allo Student Hotel di Firenze e il 7 ottobre a inQuiete, festival di scrittrici di Roma.

Tamara Tenenbaum, arriva in Italia per un tour promozionale di presentazioni che partono dal Festival di Internazionale il 30 settembre e si concludono a Roma al inQuiete, il festival di scrittrici a Roma.

Il suo libro, pubblicato nella collana Documenti, allude a ciò che accade quando il matrimonio o la vita di coppia monogama non sono più uno scopo nella vita. La distruzione creativa dell’amore romantico e dei postulati che lo sostengono, libera gli uomini e le donne nelle loro relazioni e dalle ceneri di quell’amore è possibile ricostruire una vita nuova e soddisfacente. Dal valore dell’amicizia alla cultura del consenso, passando per la maternità come scelta o imperativo, il celibato desiderato o aborrito, il poliamore, le coppie aperte, il funzionamento delle tecnologie del desiderio (Happn, Tinder), e con una vasta bibliografia su questi argomenti, Tamara Tenenbaum parla di tutto per tuffarsi nell’universo degli affetti, celebrare la fine dell’amore romantico e proporre l’erotizzazione del consenso.

È a partire da questi temi che si sviluppano gli incontri del tour: al Festival di Internazionale a Ferrara venerdì 30 settembre (ore 21, Teatro Comunale) nel panel “Cuore Matto” si discute di cosa succede quando matrimonio e coppia monogama non sono più un obiettivo. Insieme a lei, Gabriela Wiener, scrittrice peruviana. Sempre a Ferrara sabato 1 ottobre (ore 14, ex Teatro Verdi), Tenenbaum presenterà, in una chiacchierata con Daria Bignardi, il suo libro. Lunedì 3 ottobre Tamara Tenenbaum proseguirà all’Ostello Bello di Milano (ore 19, via Roberto Lepetit 33); martedì 4 ottobre a Bologna in occasione di Sant Jordi tutto l’anno, Festa delle librerie indipendenti bolognesi insieme alla docente dell’Università degli Studi di Bologna Rita Monticelli (ore 19.30, Porta Pratello); mercoledì 5 ottobre allo Student Hotel di Firenze con il giornalista Fulvio Paloscia (ore 18.30, viale Spartaco Lavagnini, 70-72), infine, venerdì 7 ottobre a InQuiete, Festival di Scrittrici a Roma insieme a Marta Capesciotti, con letture di Valeria Solarino (ore 21.30, Palco Biblioteca Mameli, via del Pigneto 22).

Il tour promozionale di Tamara Tenenbaum è organizzato in collaborazione con il Festival di Internazionale a Ferrara e con InQuiete, Festival di Scrittrici a Roma. Con il sostegno di Iila, Organizzazione internazionale italo-latina americana.

Nata a Buenos Aires nel 1989, Tamara Tenenbaum è docente di Filosofia e scrive per quotidiani e riviste, tra cui La NaciónRevista AnfibiaOrsaiViceTierra AdentroCatapult Words Without Borders. Ha pubblicato nel 2017 il libro di poesie Reconocimiento de terreno (Pánico el panico) e nel 2019 la raccolta di racconti Nadie vive tan cerca de nadie (Emecé). Ha un podcast, Deconstruides, in cui approfondisce questioni di genere, ed è tra le cofondatrici della casa editrice Rosa Iceberg.

Tour promozionale

Venerdì 30 settembre – Ferrara – Festival di Internazionale, ore 21, Teatro comunale nel panel “Cuore Matto” con Gabriela Wiener, scrittrice peruviana.

Sabato 1 ottobre – Ferrara – Festival di Internazionale, ore 14, ex Teatro Verdi con Daria Bignardi.

Lunedì 3 ottobre – Milano – Ostello Bello Grande, ore 19, via Roberto Lepetit 33

Martedì 4 ottobre – Bologna, Sant Jordi tutto l’anno, Festa delle librerie indipendenti bolognesi, ore 19.30, Porta Pratello Via Pietralata, 58 con Rita Monticelli, docente dell’Università degli Studi di Bologna

Mercoledì 5 ottobre – Firenze, The Student Hotel, ore 18.30, Viale Spartaco Lavagnini, 70-72, con il giornalista Fulvio Paloscia.

Venerdì 7 ottobre – Roma, InQuiete, Festival di Scrittrici, ore 21.30, Palco Biblioteca Mameli, via del Pigneto 22, con Marta Capesciotti, con letture di Valeria Solarino.

 

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]