Satyrnet.it

Menu

Sweet Tooth arriva su Netflix e ritorna in fumetteria

Un paradiso postapocalittico e ibridi uomo/animale in “Sweet Tooth”, nuova serie Netflix tratta dai personaggi della DC Comics realizzati da Jeff Lemire. Il fumetto originale venne pubblicato tra il 2009 e il 2012 dalla casa editrice statunitense DC Comics per l’etichetta Vertigo. L’intento di Lemire era di presentare una nuova visione post-apocalittica del mondo, attraverso la quale l’autore sottolinea il contrasto tra innocenza e crudeltà ed esalta valori quali l’amicizia e la speranza, prerogative fondamentali per superare i giorni più oscuri. La storia prendeva spunto dal romanzo “L’uomo invisibile”  e “L’isola del Dottor Moreau” entrambi di Herbert George Wells.  Da tale presupposto nasce il personaggio principale di Sweet Tooth e cioè Gus, un ragazzino in gran parte umano ma che presenta tratti somatici di un cervo. Lo sfondo sul quale si muove la sua storia è quello di un futuro distopico per il quale Lemire si è ispirato alla serie di film Mad Max con Mel Gibson e (sul fronte fumettistico) ha tratto ispirazione dalla serie Kamandi di Jack Kirby.

Lo Sweet Tooth di Netflix sarà una storia da libro di fiabe che piacerà a grandi e piccini. Gus, il protagonista metà ragazzo e metà cervo, abbandona la sua casa nella foresta scoprendo che il resto del pianeta è stato sconvolto da un cataclisma. Assieme a una squinternata famiglia composta da persone come lui, in parte umane e in parte cuccioli di animali, cercherà risposte a proposito di questo nuovo mondo e dei misteri dietro alle proprie origini ibride.

Questa nuova serie composta da 8 episodi di 60′ sarà prodotta da Evan Moore (Team Downey) in collaborazione con Warner Bros. Television s eviluppata dal regista e produttore esecutivo Jim Mickle, con Beth Schwartz (Arrow, Legends of Tomorrow) nel ruolo di produttrice esecutiva e co-showrunner

Il cast è composto da: Christian Convery (Beautiful Boy, Tiger Rising, Non si scherza col fuoco), Nonso Anozie (Panama Papers, Zoo, Il trono di spade), Adeel Akhtar (I miserabili [TV series], Vittoria e Abdul, The Big Sick – Il matrimonio si può evitare… l’amore no) e Will Forte (The Last Man on Earth, Saturday Night Live), mentre James Brolin (Life in Pieces, Amityville Horror, Il mondo dei robot) è la voce narrante.

Produttore esecutivo/sceneggiatore/regista/co-showrunner sarà Jim Mickle (Hap and Leonard, All’ombra della luna, Cold in July – Freddo a luglio)al suo fianco Beth Schwartz (Arrow, Legends of Tomorrow, con un accordo pluriennale di collaborazione con Warner Bros. Television Group). Tra i produttori esecutivi ci sono nomi altisonanti quali Robert Downey Jr., Susan Downey e Amanda Burrell per Team Downey, oltre a Linda Moran.

Al contempo, l’autore del fumetto orignale, Jeff Lemire,ha recentemente dichiarato su Twitter a che è al lavoro su un sequel della serie a fumetti; il testo è il seguente: “It’s happening again, the candy bar you liked is going to come back in style“. La frase riprende i celebri due tweet del regista David Lynch quando il 3 e il 6 ottobre 2014 aveva annunciato la produzione ufficiale di una nuova stagione televisiva (la terza) delle serie cult Twin Peaks, la cui second season era terminata nel 1991. Il pluripremiato cineasta aveva dichiarato: “That gum you like is going to come back in style…it’s happening again”.

Gianluca Falletta
Seguimi
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   AULAMANGA, Books + Comics, Cinema & Tv

Comments

 

 

No, thanks!