Satyrnet.it

Menu

Star Red di Moto Hagio

Il 16 giugno arriva in libreria, fumetteria e negli store online Star Red, il classico della fantascienza di Moto Hagio, la più amata mangaka di shōjo, insignito del Seiun Award nel 1980. La Moto Hagio Collection si arricchisce di un titolo che non può mancare sugli scaffali degli appassionati di storia del manga. Star Red è il classico della sci-fi giapponese di Moto Hagio, una delle mangaka più apprezzate e poliedriche della storia, che J-POP Manga riporta in un unico volume disponibile dal 16 giugno in libreria, fumetteria e negli store online. Red, la sua eroina, è nata su Marte, pianeta prigione che le ha “donato” degli inconfondibili occhi rossi, lo stigma sociale da cui non può separarsi chiunque nasca sul Pianeta Rosso. Ma ha anche un’altra eredità: dei poteri esp che tuttavia rifiuta di accettare. Un classico della sci-fi orientale da riscoprire in questo volume unico prossimamente a disposizione di tutti i lettori e appassionati del genere.

Nel XXIII secolo Marte è utilizzato dai terrestri come una colonia penale, per “ospiti” condannati ai lavori forzati. Red è nata in questo mondo difficile e anche se volesse non potrebbe nasconderlo: Marte marchia i suoi figli con il segno inconfondibile degli occhi rossi. Ma dona loro anche un’altra eredità: sensazionali poteri ESP! Un’abilità incredibile che tuttavia Red rifiuta di accettare e che percepisce come una compensazione per la distruzione della sua amata terra… Dalla maestra giapponese della sci-fi Moto Hagio (Barbara, Marginal), un’opera sul razzismo e l’incomunicabilità tra popoli, vista attraverso lo sguardo di un’eroina forte e pronta a combattere per i suoi ideali.

L’opera, originariamente pubblicata dal 1978 al 1980, si è aggiudicata il Seiun Award, riconoscimento nipponico analogo del Premio Hugo, l’Oscar del mondo della fantascienza americana. È dunque innegabile il valore di Star Red con cui la maestra giapponese della sci-fi Moto Hagio affronta il tema del razzismo e dell’impossibilità di comunicare tra popoli diversi.

Enrico Ruocco

Categories:   AULAMANGA, Books + Comics

Comments

 

 

No, thanks!