Satyrnet.it

Si può fare. Gene Wilder e Mel Brooks: nascita di un sodalizio mostruoso 

Il graphic novel “Si può fare. Gene Wilder e Mel Brooks: nascita di un sodalizio mostruoso(BeccoGiallo Edizioni), scritto e disegnato da Isabella di Leo ripercorre le vite di due indimenticabili personaggi della Storia del Cinema Gene Wilder e Mel Brooks e la creaazione del leggendario film  Frankenstein Junior.

Per molti di noi si tratta diun film di culto: per Mel e Gene è stato qualcosa di più. Tutto comincia da un’idea di Gene: “Raccontiamo la storia del nipote del barone Frankenstein”. Poi lui e Mel scrivono la sceneggiatura. Un lavoro febbrile, fatto di intuizioni, angoscia, litigi e riappacificazioni. Ma entrambi hanno la sensazione che quella sarebbe stata la volta buona: Gene, per smettere di interpretare ruoli secondari; Mel, per evitare il solito fiasco al botteghino. Dopo aver creduto in quel sogno per ore, giorni e settimane, alla fine la realizzazione di quello che per molti di noi è un capolavoro, per Mel e Gene coincide con la nascita di una grande (mostruosa) amicizia. Il graphic novel Si può fare. Gene Wilder e Mel Brooks: nascita di un sodalizio mostruoso racconta proprio questa storia.

Oltre ad aver realizzato il fumetto, Isabella di Leo ha dedicato a Mel Brooks e Gene Wilder la figurina solidale Fumetto Card #13, entrata a far parte del progetto Figurine Forever e dove Mel e Gene vengono raffigurati in tenuta da tennisti, sport di cui erano grandi fan. Il ricavato da questa nuova figurina solidale è destinato all’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

Isabella Di Leo nasce a Milano nel 1988. Si diploma in grafica pubblicitaria nel 2008 e comincia a collaborare con diverse agenzie pubblicitarie, ma da quando è bambina ha il sogno di diventare autrice di fumetti. Nel 2017 le viene diagnosticato un cancro al seno: da una vicenda così drammatica decide di tirare fuori qualcosa di positivo, e sui suoi social comincia a condividere il progetto si chiama Triplo Guaio, vignette ironiche che raccontano il suo percorso oncologico. Il progetto comincia a diventare popolare e molte donne e uomini che hanno affrontato la malattia cominciano a seguire le vignette pubblicate settimanalmente. Isabella decide dunque di proporre il progetto a una casa editrice in modo che possa raggiungere i luoghi in cui le persone hanno più bisogno di conforto: gli ospedali. Beccogiallo accoglie il progetto a braccia aperte e nel 2019 approda in tutte le librerie il graphic novel Triplo Guaio, che realizza il sogno di Isabella diventare fumettista. Nel 2021 esce Si può fare. Gene Wilder e Mel Brooks: nascita di un sodalizio mostruoso, sempre per BeccoGiallo Edizioni.

L’Associazione Figurine Forever utilizza l’immortale fascino delle figurine per creare o sostenere iniziative di solidarietà, cultura e progetti di sviluppo: nella convinzione che oltre alle necessità economiche, sia altrettanto importante il messaggio sociale, la sensibilizzazione e la memoria storica. Con questi obiettivi sono nate le collane di figurine solidali: Fumetto Forever (coinvolgendo fumettisti con disegni inediti), Fan Forever (coinvolgendo personaggi del mondo della musica), Celebrative (dedicate a grandi nomi e grandi storie dello sport). Sono tutte produzioni a tiratura limitata e numerata, con finalità no profit ed il ricavato viene devoluto in beneficenza ad Associazioni, Onlus, realtà sportive, culturali e museali.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet.it, finalista nel 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come uno dei primi sostenitori e promotori del fenomeno made in Japan in Italia, Gianluca, in 25 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di  settore Nerd e Pop, facendo diventare Satyrnet.it un punto di riferimento per gli appassionati. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi in Europa, Gianluca si occupa di creare experience e parchi a tema a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Per info e contatti gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!