Satyrnet.it

Oggi è l’International Shareware Day

Niente è eterno, tranne la licenza di WinRar! Proprio oggi, secondo sabato del mese di dicembre, si celebrano i mitici programmi Shareware che ogni giorno salvano le nostre vite!!!  L’International Shareware Day, creato nel 2015 da David Lawrence, un ex attore e conduttore di talk show tecnologici, ha l’obiettivo di rendere onore alla  dedizione di tantissimi sviluppatori in tutto il mondo che condividono il loro lavoro  sul web con demo gratuite spesso completamente funzionanti! 

Secondo Wikipedia:

In informatica lo shareware è un tipo di licenza software molto popolare sin dai primi anni novanta. Vengono distribuiti sotto tale licenza in genere programmi facilmente scaricabili via Internet o contenuti in CD e DVD quasi sempre allegati alle riviste di informatica in vendita in edicola. Il software sotto tale licenza può essere liberamente ridistribuito, e può essere utilizzato per un periodo di tempo di prova variabile (generalmente 30 o 60 giorni). Scaduti questi termini, per continuare ad utilizzare il software è necessario registrarlo presso la casa produttrice, pagandone l’importo. All’avvio dell’applicazione shareware, generalmente un Nag Screen informa l’utente su come effettuare la registrazione e sulle condizioni di utilizzo.

C’è solo un modo corretto per festeggiare questo appuntamento: se ti è piaciuto un particolare software shareware, se ti ha salvato da una missione impossibile o se ti ha regalato ore e ore di divertimento… Bhe, compralo, condividilo, recensiscilo. Basta poco per rendere omaggio a questi mastri programmatori che hanno deciso di convivere con noi le loro opere!

Qual è stato il primo Shareware?

Il primo software shareware è stato rilasciato nel 1983 da Bob Wallace. Il programma era uno strumento di elaborazione testi chiamato PC-Write.

Tipi comuni di shareware

Anche oggi gli sviluppatori mettono a disposizione degli utenti migliaia di software shareware, semigratuiti o con data di scadenza, free per uso personale, a pagamento per quello commerciale / aziendale. 

  • Trialware: la classica “demo” o versione di prova gratuta a tempo limitato;  v
  • Adware – software con aggiungi pubblicitari al proprio interno;
  • Freemium: il software è gratuito, ma è necessario il pagamento per utilizzare funzionalità avanzate o prodotti correlati (come molti giochi online!);
  • Crippleware: software parziale con alcune funzionalità disabilitate fino all’acquisto vero e priorio del programma;
  • Donationware: il software è operativo al 100%, lo sviluppatore chiede per l’utilizzo una donazion;
  • Nagware: software funzionante ma ansiogeno ovvero che insistentemente richiede l’acquisto della versione completa.
Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!