Satyrnet.it

Rasputin il patriota

Il maestro dell’horror giapponese Junji ito, noto per opere del calibro di UZUMAKI – SPIRALE e GYO – ODORE DI MORTE, ma anche di numerose raccolte di storie brevi – come la JUNJI ITO BEST OF BEST – SHORT STORIES COLLECTION – torna in Italia con una nuova opera in tre volumi, sceneggiata dal celebre Takashi Nagasaki (KING OF EDEN).

Rasputin il patriota, questo il titolo del manga, è un thriller politico mozzafiato basato sulla storia vera di Masaru Sato, un ex diplomatico giapponese che, ai tempi in cui si trovava di stanza in Russia, venne accusato di vendita di segreti di stato. Il manga si ispira al suo coraggioso braccio di ferro con il procuratore che, deciso a condannarlo con ogni mezzo, farà luce su alcuni eventi e figure chiave che hanno determinato gli esiti di questa vicenda.

Tra le pagine dell’opera conosceremo la storia de “Il Rasputin del Ministero degli Esteri” – il diplomatico Yuki Mamoru – ovvero l’unico in grado di stringere rapporti con i vertici dell’Unione Sovietica, nonché uno di quelli che si spende di più per la restituzione delle isole del nord. Rimasto coinvolto in una “indagine nazionale”, viene arrestato dal Dipartimento Investigativo Speciale della procura di Tokyo. Ma con quale accusa?

Una storia avvincente dalle atmosfere claustrofobiche e dai risvolti grotteschi, sapientemente illustrata dal geniale Junji Ito e sceneggiata dall’eminenza grigia dei manga, Takashi Nagasaki, editor e coautore del maestro Naoki Urusawa.

Rasputin il patriota andrà ad arricchire la collana Umami – di cui fanno già parte opere degne di nota come PHANTOM STALKER WOMAN e THE BOX MAN – e il primo volume sarà disponibile dal 26 gennaio.

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti