Satyrnet.it

Menu

Piccoli brividi la serie e il film

Piccoli brividi nasce in risposta alla serie Hai paura del buio? trasmessa su Nickelodeon negli Stati Uniti si tratta di una serie del genere horror-comedy che è andata in onda in Canada e negli Stati Uniti d’America dal 1995 al 1998 e che si basa  sui libri della serie Piccoli brividi di R. L. Stine. In Italia venne trasmessa in prima visione su Italia 1 dal 1996 al 1999 e i protagonisti, sempre diversi, sono per la maggiore bambini o ragazzi che affrontano un’avventura soprannaturale, come vediamo nei libri, anche nella serie, al termine, non è sempre presente un lieto fine c’è anche da dire che gli episodi non rispecchiano fedelmente i libri. Sono state realizzate quattro stagioni per un totale di 74 episodi.

Nel 2015 esce anche il film dal titolo Piccoli Brividi diretto da Rob Letterman, con protagonista Jack Black ma racconta di un universo il cui protagonista è lo stesso Stine che compare anche in un cameo. Il 4 gennaio 2016, la Mondadori ha pubblicato il romanzo tratto dal film, col titolo Piccoli brividi – La storia. E’ stato annunciato anche un sequel che sarebbe dovuto uscire a gennaio ma che invece è stato rimandato a settembre del 2018.

Zach Cooper, ragazzo di New York in lutto per la perdita del padre, si trasferisce  nella città di Madison insieme alla madre Gale, vicepreside del liceo. Il suo misterioso vicino di casa è R.L. Stine, che tiene a bada i mostri che ha creato quando era piccolo per vendicarsi dei compagni che lo prendevano in giro, imprigionandoli nelle pagine dei suoi libri. Intanto Zach conosce Hannah, figlia di Stine e Champ. Una sera, sospettando che Stine avesse rinchiuso sua figlia dopo un litigio Zach si reca di Stine e per errore apre uno dei libri (Il mostro delle nevi a Pasadena) facendo fuggire l’Uomo delle Nevi. Hannah tenta di rinchiuderlo nel libro ma ci sarà un altro colpo di scena in quanto il malefico pupazzo parlante Slappy, che voleva vendicarsi per essere stato abbandonato e chiuso nel libro, riesce a fuggire a bordo dell’automobile stregata, brucia il suo libro e ruba tutti i manoscritti di Stine. Con l’aiuto delle piante mangia-uomini de Il bosco dei mostri blu il manichino distrugge le antenne della comunicazione e libera altri mostri. Zach, Stine, Hannah e Champ si rendono conto che l’unico modo per rinchiudere nuovamente le creature è scrivere un nuovo manoscritto da Piccoli Brividi ovviamente non sarà tutto così semplice infatti incontreranno altre creature, Nel frattempo Slappy e gli alieni del libro Mostri dallo spazio si insediano nella stazione di Polizia, rendendola il loro quartier generale. I protagonisti riescono a trovare la macchina da scrivere, per poter proseguire nel loro progetto di catturare i mostri,  ma Slappy li rintraccia e, liberando tutti i mostri dei racconti originali, li aizza contro Stine. Per ultimare la storia i ragazzi si nascondono in un luna park abbandonato nella foresta ma Slappy e i suoi mostri li trovano presto grazie al lupo mannaro. Stine distrae Slappy facendosi intrappolare dal mostruoso blob mentre i ragazzi si rifugiano sulla ruota panoramica dove riescono finalmente a ultimare il romanzo. Una volta terminato, aprono il libero risucchiando dentro tutti i mostri, compresi Slappy e Hannah poiché anche essa è stata scritta da Stine. Pochi giorni dopo Stine diventa insegnante, ha una relazione con Lorraine la zia di Zach mentre Hannah torna nel mondo reale grazie a un nuovo libro e si fidanza con Zach. Il film termina con un colpo di scena: il ragazzo invisibile è rimasto nell’istituto e decide di scrivere la sua vendetta davanti allo sguardo spaventato di Stine, conscio che l’incubo è ancora vivo.

 

Maria Merola

Categories:   Books + Comics, Cinema & Tv

Tags:  

Comments

 

 

No, thanks!