Satyrnet.it

Otus – l’Ombra del Tempo sull’Ultimo Sguardo

La graphic novel di Giovanni De Micheli, con le splendide tavole di Valentina Bianconi, “Otus – l’Ombra del Tempo sull’Ultimo Sguardo”, trae ispirazione da eventi storici ma rimasti per lungo tempo avvolti nel mistero: l’assassinio di Altabella di Sangro – avvenuto nel 1465 a Revere (MN) ad opera del marito, il Conte Cola Monforte – e la scomparsa di un quadro così come è stato raccontato da Vincenzo Eduardo Gasdia nella sua “Storia di Campobasso”, un’opera dedicata al resoconto delle vicende del capoluogo molisano dai primordi sannitici alla metà del XX secolo. Il misterioso quadro perso nei secoli avrebbe descritto una conversazione sacra con 6 personaggi, ritraendo proprio il Conte Cola di Monforte insieme alla sua famiglia. Un giallo tra storia e fantasia, tra passato e futuro (si passa dai fatti storici del XV secolo fino all’indagine nei primi del novecento)  ambientato in Molise tra Campobasso, Civitacampomarano (CB) e Revere (MN).

 

Protagonista di questa storia è un immaginario giovane Gasdia il quale, impressionato dal dipinto osservato nella Chiesa di Santa Maria Maggiore di Campobasso, si mette alla sua ricerca dopo aver appreso che era andato ceduto ad una misteriosa donna di Civitacampomarano. Proprio quella pittoresca cittadina medievale, in cui il 21 novembre 1450 fu celebrato il matrimonio tra Cola di Monforte, Conte di Campobasso, e Altabella Di Sangro, della omonima potente famiglia nobile italiana. Nella suggestione e il trasporto passionale nel riportare fatti e antichi intrecci storici, il personaggio Gasdia rivive il delitto di Revere (MN), ovvero quando, di ritorno dalla Francia in un giorno imprecisato del 1465, Cola Monforte, nelle stanze del palazzo ducale dove la sua famiglia era in quel periodo ospite dei Gonzaga, uccise la moglie per presunta gelosia.

Un’esperienza trascendentale, condurrà Gasdia a rivedere la storia da un altro punto di vista, sul tradimento imputato ad Altabella e sulla sparizione del dipinto. Il finale lascerà aperti misteri, dubbi e discussioni sulla verità dei fatti storici come ci sono stati riportati, e rientrerà nella versione scritta dal Gasdia nella sua opera così come la conosciamo, offrendo al lettore un’intercapedine nella storia, dove cercare alternative verità nascoste.

 

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
Satyrnet.it vuole aiutare tutte le aziende che si occupano di "NERD" a comunicare i propri prodotti, le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il vostro comunicato stampa per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it!
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]