Satyrnet.it

Menu

Oscar 2018

Come molti di voi sapranno, sono stati annunciati i  vincitori degli Oscar 2018, durante la cerimonia avvenuta nella notte tra domenica e lunedì al Dolby Theatre di Los Angeles, in California. Gli Oscar, che con ieri sono arrivati alla 90esima edizione, sono assegnati dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che riunisce circa ottomila professionisti del settore fra registi, attori, direttori della fotografia e costumisti.

Sbanca La forma dell’acqua del regista messicano Guillermo del Toro che vince ben quattro Oscar: per la colonna sonora, la scenografia e la regia, tra questi ha ottenuto anche il più importante: quello per il Miglior film. Il premio è stato annunciato dagli attori Warren Beatty e Faye Dunaway, che l’anno scorso erano stati protagonisti dell’assegnazione dell’Oscar al film sbagliato.

Il premio per il Miglior attore è stato vinto da Gary Oldman, che ha interpretato Winston Churchill in L’ora più buia; Frances McDormand, che ha recitato in Tre manifesti a Ebbing, Missouri ha invece vinto il premio per la Miglior attrice protagonista.

Kobe Bryant ha vinto un Oscar per aver scritto un cortometraggio d’animazione (tratto da una lettera al basket scritta da lui). James Ivory, a 89 anni è diventato il più vecchio vincitore di un Oscar competitivo: è stato premiato per la sceneggiatura di Chiamami col tuo nome. Il film Icarus, che parla di doping e Russia ha vinto l’Oscar per il Miglior documentario.

Vince due premi anche il cartoon Coco che celebra la possibilità per ogni bambino messicano di riconoscersi in un personaggio da cartoon.

Maria Merola

Categories:   Cinema & Tv

Tags:  

Comments

 

 

No, thanks!