Satyrnet.it

Ordine Crepusculum 1 – Il Lamento degli Innocenti

Il Lamento degli Innocenti, un romanzo di genere fantasy edito dalla Casa Editrice Book Sprint, primo capitolo della saga “Ordine Crepusculum”, narra di un mondo fantastico che è minacciato dall’Armata delle Tenebre guidata dal loro signore immortale il Re dei Demoni. A contrastarli vi è un pugno di eroi che fanno parte dell’Ordine Crepusculum, un Ordine di cavalieri che si destreggiano sia nelle arti militari che in quelle arcane. È il primo romanzo di Nicola Adiletta, classe 1991, originario di  Napoli che ha ideato questo romanzo  quasi per gioco, popolandolo di demoni, antichi stregoni, dei, troll, orchi, elfi, nani, gnomi, folletti, creature mitiche e non-morti, e descrivendolo con uno stile che ricorda le atmosfere de Il Signore degli Anelli.

In un mondo dominato dalla guerra e dai demoni popoli del Pianeta, esasperati, cercano aiuto in un Ordine di guerrieri dalle abilità straordinarie, unici esseri umani in grado di usare l’arte della spada e sia le capacità magiche tramandate dalle conoscenze degli Antichi stregoni; un Ordine cui secondo la leggenda è in grado di piegare l’Armata delle Tenebre attraverso l’abilità unica di dominare due forze tra loro contrastanti unificate nelle mani di questi individui: la luce e l’ombra.  Sul Pianeta la guerra tra i “Nativi” e le forze demoniache va avanti da secoli e molti luoghi sono ormai stati occupati dai demoni, ormai prossimi a diventare i padroni del mondo, comandati dal loro signore immortale di nome Rhaphnyarne; ma quando ogni speranza sembrava perduta, il re della città di Vorminya Arkanus viene a conoscenza di armi potentissime in grado di annientare una volta per tutte il Re dei Demoni e il suo esercito, ossia i manufatti divini. Così manda in missione i generali dell’Ordine Crepusculum in una spedizione segreta per recuperare la “Lingua di Drago”, un artefatto creato dagli déi stessi in grado di recuperare le armi della forgia divina; così la spedizione intrapresa da Doch “Master”, lo spietato e ambizioso Nemesi, l’abile spadaccino Mantus, il rozzo Kranyus, l’impulsivo Berk, Domur “Ghost”, l’insicuro Felix e Blaeson  detto “Lama Fredda” si ritroverà ad affrontare un fantastico ed avventuroso viaggio ostacolato da creature come demoni, troll, orchi, creature mitiche, non-morti e molto altro al fine di impossessarsi dei manufatti armati soprattutto di speranze, ma accompagnati dai loro difetti, dalle loro insicurezze, dalle loro imperfezioni, ma anche dai loro sentimenti che consolidano la loro amicizia, unico baluardo di difesa contro le forze del male.  Ormai le creature native composte da umani, elfi, nani, gnomi, folletti e tante altre ripongono le loro preghiere agli déi e la loro fiducia all’Ordine Crepusculum affinché l’intero Pianeta può definirsi libero dal male, sperando nella sconfitta delle tenebre e supplicando la venuta di un nuovo mondo: un mondo di pace.

Il punto di forza di ogni libro fantasy è che questo genere letterario non potrà mai essere esplorato completamente, perché rispetto a tutti gli altri permette allo scrittore di dare sfogo alla fantasia più sfrenata senza limiti. Attraverso Ordine Crepusculum l’autore ha cercato di trasmettere dei messaggi, tra cui l’idea che la differenza tra il mondo reale e quello in cui è ambientato il libro è quasi inesistente. In entrambi i mondi si fronteggiano le stesse problematiche, e gli esseri viventi di entrambi i mondi sono chiamati a combattere per gli stessi obiettivi, ciascuno a modo suo. Inoltre, la presenza di un vortice di personaggi e il fatto che nessuno di loro, meno che mai i protagonisti, sono completamente buoni o cattivi, sfata il mito presente nella maggior parte dei libri e film in cui gli individui devono essere necessariamente l’una o l’altra cosa.

Nicola Adiletta nasce il 4 Agosto 1991 a Nola (NA). Vive a Sarno, una Città della provincia di Salerno e studia presso l’Università degli Studi di Salerno alla facoltà di Giurisprudenza. Tra le sue passioni vi è la musica, il fantasy in ogni sua forma e tutto ciò che riguarda il ramo culturale. “Ordine Crepusculum 1 – Il Lamento degli Innocenti” è il suo Primo romanzo.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti