Satyrnet.it

Menu

Oppaidius Summer Trouble!

Vittorio Giorgi della SbargiSoft, artista e sviluppatore di videogamee italiano, ha fatto partire la campagna una fortunata campagna Kickstarter per il suo primo gioco, la visual novel “ecchi” di stampo nipponico, in stile anni ’90, Oppaidius Summer  Trouble! Con l’obiettivo raggiunto in 6 giorni, grazie al contributo di ben centoundici utenti che hanno raccolto 1500 euro in pochissimo tempo, adesso l’operazione si focalizza sul raggiungimento di alcuni “stretch goal”.

Il termine “oppai” descrive ironicamente le donne “maggiorate” tipiche nella tradizione fumettistica/animazione nipponica, protagoniste di numerose visual novel davveri spinte. Similmente la parola “ecchi”  viene usatanello slang per indicare fantasie erotiche e allusioni sessuali: come aggettivo assume il significato di “osceno”, “lascivo” e “frivolo”; mentre come verbo con quello di far qualcosa di “zozzo” o anche del semplice “dormire assieme”. Su questa scia, Oppaidius Summer Trouble! tratta di un nerd sempre chiuso in casa, che preferisce di gran lunga passare il tempo coi videogiochi piuttosto che mettere piede fuori dalla sua stanza. Ma, questa estate la sua vita sta per cambiare, dato che è stato praticamente forzato dal suo amico Jimmy a premere il tasto “pausa” sulle sue tendenze agorafobiche per provare a conoscere meglio Serafina, la ragazza dei suoi sogni… che si è appena trasferita alla porta accanto!

Oppaidius Summer Trouble! ha varie particolarità, come uno stile vintage anni ’90 che tocca vari aspetti del gioco: fondali in pixel art, e colonna sonora in sintesi FM realizzata col chip Yamaha YM2151, ad esempio. Il gioco ha anche dei musicisti ospiti giapponesi, tra cui Norihiko Hibino delle saghe di Metal Gear Solid e Bayonetta e, per tornare al discorso retro, anche musicisti dell’epoca NES/PC88 come Masashi Kageyama di Sunsoft (Gimmick!) e Hideki Higuchi (Clannad). La trama è funzionale, i vari character risultano simpatici e volutamente stereotipati e molte volte “tributo” di personaggi noti di quel periodo: l’art direction complessiva basta a soddisfare l’offerta di gioco di Oppaidius Summer Trouble!

Fan dei retro-game, visual novel, e anche chi apprezza un senso dell’umorismo tagliente e auto-ironico, sono invitati a scaricare la demo gratuita di Oppaidius Summer Trouble! disponibile su Steam e itch.io per PC, Mac e Linux. Il gioco sarà disponibile in anteprima al Festival del Fumetto Romics in copia fisica (solo in italiano) mentre è confermato che l’uscita della versione finale, come riportato sulla campagna Kickstarter, sarà a novembre 2018.

Comunicati Stampa
Seguici

Categories:   AULAMANGA, Gaming

Comments

  • Posted: 3 Ottobre 2018 21:40

    Sara Loseto

    Ci piace un sacco. Ma proprio un sacco!

 

 

No, thanks!