Satyrnet.it

Monica: OnlyShojo Cosplay. Collezionista e cosplay Shojo

Monica Pachetti, in arte “Monica OnlyShojo” o “OnlyShojo Cosplay”, è una grandissima appassionata di Manga ed Anime e collezionista di dolls, gadgets e vecchi giocattoli. Crea il suo sito web OnlyShojo.com nel settembre 2000, dedicato agli Shojo che l’hanno accompagnata durante l’infanzia: Candy Candy, Georgie, Creamy, Magica Emi, Lady Oscar, Kiss me Licia e tantissimi altri. Il sito riscuote un grande successo fin da subito ed è tutt’ora on-line, costantemente aggiornato, dopo ben 20 anni. Nel 2005 inizia a fare cosplay, ed oggi è a quota 62 cosplay realizzati. Partecipa a molti eventi, non solo cosplay, ma anche in altri ambiti e realizza ed organizza anche alcune mostre:

  • Cosplay & Paradise, a Bologna nel 2011.
  • Creamy Mami 30th Anniversary a Cecina Comics nel 2013.
  • OnlyShojo, collezionare Candy e Georgie, a Etna Comics nel 2016, in onore di Yumiko Igarashi, ospite della manifestazione.

 

Nel 2018 apre un canale Youtube dove recensisce la sua intera collezione. Il suo primo cosplay, indossato a Lucca Comics 2005, è ovviamente Creamy Mami, che è il suo anime preferito. Inizia per gioco, insieme a delle amiche, solo per divertirsi. Ma già dall’anno seguente la passione aumenta a dismisura ed inizia a dedicarsi al cosplay molto seriamente. Infatti partecipa con un’amica al Romics 2006 con la coppia “Creamy-Yadir” dall’oav “Creamy Mami Long Goodbye” e vince il premio per il costume più originale e innovativo. Ed è proprio questo il cosplay al quale è più legata. In questi anni realizza 62 cosplay, dedicati ai seguenti personaggi:  Creamy Mami, ben 25 costumi realizzati!!! E uno di Duenote (Megumi Ayase) la sua rivale. Poi, Belle, Jessica Rabbit, Ariel, Trilly, Hilary, Lamù, Mew Berry, Pretty Cure White, Sailor Moon, Super Sailor Moon, Eternal Sailor Moon, Neoqueen Serenity, Eternal Sailor Pluto, Ciao Sabrina (Legendary Idol Eriko) 3 abiti, Stella e Bloom delle Winx, Princess Fairy da Evelyn, Saint Tail, Belldandy, Luchia da Mermaid Melody, Chii da Chobits, Magica Emi, Principessa Florel da “I fantastici viaggi di Fiorellino”, Lady Lovely Locks, Kilari, Alba da Diventeremo Famose (Youkoso Yoko), Jem, 3 abiti, Lady Georgie, Cenerentola Live Action, Elsa da Frozen.

 

Non si considera molto brava a cucire, e quindi ha la mamma e la zia che la aiutano molto e per alcuni abiti particolarmente complessi ha dei sarti di fiducia a cui si rivolge. Non ritiene infatti il cosplay una gara di sartoria, ma molto di più…ed è giusto che tutti possano fare cosplay e divertirsi, anche chi non sa o non può cucire; anche perché in caso contrario questo hobby diventerebbe davvero per pochi. Il cosplay fa parte della sua vita dal 2005 ormai, e lo condivide con vari amici, cosplayers anche loro, con i quali ha fatto molto spesso coppie e gruppi. Questo hobby non ha mai interferito o creato problemi nella sua vita privata o lavorativa, ed il suo compagno l’ha sempre sostenuta ed aiutata. Fortunatamente in questi anni ha sempre trovato amici e colleghi che non hanno mai criticato il suo hobby, ma anzi, lo hanno molto apprezzato.

Oltre alle mostre organizzate, precedentemente elencate, ha partecipato anche ad eventi come “Natale con Cenerentola” alla Fortezza Vecchia di Livorno nel 2017. “Frozen Music Show” messo in scena al Centro Coop di Empoli e al Cineplex di Pontedera nel 2017. Ed è stata richiesta come cosplayer ufficiale di Creamy, al Milano Licensing Day 2019, durante il quale è stato proposto il brand di Creamy Mami alle aziende italiane, e la cosa ha avuto buon esito, visto che sono appena uscite delle T-Shirt di Creamy nei negozi Zuiki.

L’impegno, il tempo e la spesa che un cosplayer mette nel suo lavoro sono davvero enormi e quindi pensa che sia assolutamente giusto guadagnare con il cosplay, soprattutto quando si viene invitati a partecipare a degli eventi.

Il suo ricordo più caro legato al cosplay è quando ha conosciuto Yumiko Igarashi ad Etna Comics 2016, nelle vesti di Lady Georgie….e lei le fece tantissimi complimenti, sia per l’abito, sia per la mostra organizzata con la sua collezione, che visitò e ne rimase davvero colpita per l’enorme quantità di oggetti. E’ riuscita ad incontrare anche l’altro suo mito: Akemi Takada, in Giappone nel 2018, alla quale ha donato un poster raffigurante tutti i suoi cosplay di Creamy, che lei ha davvero molto apprezzato, dicendo che già aveva visto i suoi abiti nel web, ed infatti lei stessa aveva condiviso anni prima il video, trovato su Youtube, della sua esibizione al Romics 2006 della coppia Creamy/Yadir.

Grazie ai social infatti i cosplayers oggi godono di moltissima visibilità…tutti hanno una loro pagina, con centinaia di foto, ed in questo modo è molto più facile farsi notare e mostrare a molta più gente il proprio lavoro.

A coloro che vogliono iniziare a fare cosplay, Monica consiglia di impersonare sempre personaggi che si amano e che ci piacciono molto….il risultato sarà enormemente maggiore, rispetto all’indossare un costume solo perché è di moda e lo fanno tutti, ma magari quel personaggio nemmeno ci piace….risulta molto difficile infatti impersonificarsi con personaggi che non ci piacciono e che conosciamo poco o nulla. Inoltre è fondamentale prestare attenzione anche al minimo dettaglio, cercare di realizzare il tutto più fedelmente possibile all’originale e di non fare mai nulla di approssimativo. Ma soprattutto, nel cosplay è importante divertirsi!!! Se non ci divertiamo quando lo facciamo, allora il cosplay non fa per noi.

Sito web   www.onlyshojo.com

Pagina FB https://www.facebook.com/monica.onlyshojo/

Instagram  https://www.instagram.com/monicaonlyshojo/

Canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCacM201jcC3A3vExlPLepvw

 

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti