Satyrnet.it

Nana – Reloaded Edition

Planet Manga, divisione di Panini Comics dedicata al fumetto giapponese ha pubblicato, dal Maggio 2019,  “Nana – Reloaded Edition”, la riedizione del celebre manga di Ai Yazawa (autrice anche di “Paradise Kiss”) che ha ispirato l’anime trasmesso da Mtv e due live action. Il manga è stato pubblicato sulla rivista Cookie a partire dal 2000 al 2009, anno in cui l’autrice per problemi di salute ha interrotto la stesura dell’opera. È stato serializzato finora in 21 tankōbon per conto della Shūeisha, pubblicati tra il 15 maggio 2000 e il 13 marzo 2009. Nel numero di marzo 2013 della rivista, l’autrice ha pubblicato un breve capitolo intitolato La stanza di Junko, incentrato sul personaggio secondario di Junko. In Italia viene pubblicato da Planet Manga dal luglio 2002 con i volumi originali divisi a metà, portando la serie a 42 volumetti. Un’edizione, nominata collection, è uscita nel 2007 con il formato dei volumi originali; tale edizione è stata ristampata nel 2009, nel 2012 e poi nel 2019 con il nome, appunto di “Nana – Reloaded Edition”. fedele all’edizione giapponese.

Nana” in giapponese significa “sette”. Un numero fortunatoNana Osaki Nana Komatsu dovranno tuttavia costruirsi da sole la loro fortuna: per riuscirci occorrerà sfuggire alle lusinghe della capitale nipponica …

Il manga di Ai Yazawa segue le vicende due ragazze ventenni, Nana Komatsu e Nana Osaki, che si conoscono sul treno che le sta portando a Tokyo, città nella quale stanno entrambe per trasferirsi, anche se per motivi diversi. Separate alla stazione, si incontreranno successivamente in maniera casuale in un appartamento che tutte e due hanno intenzione di affittare: decideranno di essere coinquiline e di dividere insieme la vita quotidiana.

Nana – Reloaded Edition sarà disponibile inoltre, da luglio 2020, in due versioni in un box “per collezionisti”: la prima conterrà i primi dodici appuntamenti con la serie scritta e disegnata da Ai Yazawa (che corrispondono al primo arco narrativo) e lo speciale numero 7.8; la seconda sarà vuota, ad eccezione di quest’ultimo volumetto (non disponibile separatamente). Nana 7.8 è un fanbook dedicato agli approfondimenti della serie, con curiosità, disegni preparatori e una serie di contenuti extra.

Dall’originale manga nipponico è stata prodotta una successiva serie anime diretta da Morio Asaka e trasmessa dalla Nippon Television fra il 2006 ed il 2007. La serie è stata trasmessa in Italia su MTV fra il 2007 ed il 2008. Dal fumetto sono stati anche tratti due film, Nana (2005) e Nana 2 (2006), entrambi su soggetto di Ai Yazawa e per la regia di Kentaro Otani. I film hanno avuto un notevole successo nel mercato giapponese, occupando entrambi per diverse settimane un posto nella “hit parade” fra gli incassi ai botteghini, totalizzando oltre trentatré milioni di dollari al box office.

Ai Yazawa è nata nel 1967 nel dipartimento di Hyôgo, in Giappone. “Ai” è il suo vero nome; “Yazawa” l’ha scelto in omaggio a un popolare cantante rock giapponese, Eikichi Yazawa. Debutta come autrice di manga nel 1985, mentre frequenta l’ultimo anno di liceo, pubblicando sul magazine per ragazze Ribon della casa editrice Shueisha una storia dal titolo Ano natsu (“quell’estate”). Oltre al fumetto nutre una grande passione per la moda e appena diciottenne entra in una scuola di fashion design. Pur abbandonandola presto, è un’esperienza che la segna, come traspare dalla cura e dalla dedizione con le quali decora l’abbigliamento dei suoi personaggi, e costituisce un fertile terreno per le storie che crea. Ai Yazawa resta un’assidua lettrice di riviste di moda e una fervente ammiratrice dei lavori dei grandi stilisti, in particolare di Vivienne Westwood. Nel 2000 viene pubblicata la sua serie più famosa, Nana, che la consacra al successo internazionale. L’artista ha dovuto interrompere l’opera nel 2009 a causa di problemi di salute.

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti