Satyrnet.it

Menu

La serie animata di Mighty Mouse

Mighty Mouse, noto anche come Supermouse o Supertopo è un topo supereroe con grandi poteri, invaghito della bella Principessa, Perla Candida protagonista di un cartoon prodotto da Terrytoons e distribuito da 20th Century Fox. La sua prima apparizione risale al 1942, nel cortometraggio animato The Mouse of Tomorrow.

Scendo tosto giù in picchiata! Per salvarvi la giornata! Questo era il famoso grido di battaglia di un simpaticissimo ma poco conosciuto personaggio protagonista di serie animate e a fumetti, un vero supereroe fuori dai soliti schemi, Mighty Mouse il super topo. Nato negli anni 40, Mighty Mouse fu protagonista di molti cortometraggi cinematografici distribuiti dalla 20th Century Fox, finché non vennero ceduti i diritti televisivi alla CBS per la programmazione dei cartoni animati del sabato mattina, successivamente i diritti vennero acquisiti dalla Filmation e Mighty Mouse venne inserito nella serie a lui dedicato “The New Adventures of Migthy Mouse and Heckle & Jeckle” un contenitore di cartoni animati dove vi erano nello stesso episodio un’avventura del supertopo e un’avventura dei due simpatici corvi Hackel & Jeckle che a volte si alternavano con le avventure del Conte Quackula (di cui avevamo già parlato in precedenza).

 

Per il personaggio di Mighty Mouse gli autori si ispirarono al famoso eroe Kryptoniano della DC comics, infatti Mighty Mouse si presenta come un topo antropomorfo, con una muscolatura sviluppata e dotato della capacità di volare, vista a raggi X, superforza, vista calorifica e invulnerabilità, egli viaggia per il mondo e per lo spazio in aiuto dei più deboli contro banditi spietati, tiranni malvagi o semplici prepotenti. Appena sente una chiamata d’aiuto giunge nel suo sfavillante costume giallo e rosso con tanto di mantello e una “M” appuntata sul petto e il suo famoso urlo di battaglia che suona come una canzoncina che i suoi nemici hanno imparato a temere e i suoi amici la sentono come una melodia di speranza “Scendo tosto giù in picchiata! Per salvarvi la giornata!”. Le sue prime avventure si svolgevano prevalentemente nella città di Mouseville, come per Superman era Metropolis, città di fantasia i cui abitanti erano tutti topi antropomorfi e i cattivi di turno erano quasi sempre raffigurati come biechi gatti antropomorfi; poi via via il campo d’azione di Mighty Mouse si espanse non solo in tutto il globo ma fino agli spazi siderali. In Italia i passaggi televisivi vennero effettuati prevalentemente sulle reti locali e molte delle puntate trasmesse non erano doppiate ma lasciate in lingua originale.

Una serie molto divertente allegra e adatta a un pubblico di più piccini, dove il cattivo veniva sempre sconfitto mettendolo in ridicolo, e con bacio della bella a fine episodio, un peccato che vi siano stati non molti passaggi, perché vedere le avventure di un Superman versione Topolino per me rimane tutt’ora divertente e piacevole da guardare, quindi: “Scendo tosto giù in picchiata! Per salvarvi la giornata!”

Marco Giovanni Lupani
Latest posts by Marco Giovanni Lupani (see all)

Categories:   Cinema & Tv, Glorie Nerd Vintage

Comments

  • Posted: 24 Agosto 2018 09:16

    Glauco

    Che nostalgia! Aggiungo che alla serie originale delle Terrytoons lavorò l'immenso Vladimir (Bill) Tytla, il Michelangelo dell'animazione.
  • Posted: 27 Agosto 2018 23:00

    Marco Giovanni Lupani

    Come si suol dire non fanno più le serie di una volta! grafica a parte, che forse in molti casi erano un po' ingenue, erano storie bellissime

 

 

No, thanks!