Satyrnet.it

Maschera d’Argento di Rosemary Jones

Se c’è un autore di genere che, a quasi un secolo dalla sua scomparsa, ha visto crescere, anno dopo anno, il popolo dei suoi follower questo è H.P. Lovecraft. Attorno allo scrittore di Providence, in particolare in questi ultimi trent’anni, in tutto il mondo si sono moltiplicate celebrazioni, studi accademici, pubblicazioni, libri, siti web, fanzine che hanno cercato di far rivivere le inquietanti atmosfere e le terribili creature partorite dalla sua fantasia. Per non parlare di serie tv e film direttamente ispirati alle sue atmosfere e popolati dai suoi orrori cosmici, a partire naturalmente da Stranger Things.

Una delle idee più riuscite degli ultimi anni è stata, senza dubbio, quella di trasformare le storie più celebri di Lovecraft nei giochi di società della linea Arkham Horror Files edita da Asmodee Italia che, a partire dal 2016, ha stregato numerosi appassionati con titoli collaborativi come Le Case della Follia e Arkham Horror – Il Gioco di Carte.

La stessa Asmodee Italia si è fatta artefice, a partire dallo scorso anno, attraverso il marchio Aconyte Books, della realizzazione di una serie di romanzi ambientati proprio nel mondo di Arkham Horror. Il nuovo titolo, Maschera d’Argento”, presenta, come gli altri romanzi della serie, una grafica curatissima, il ricorso a una fra le migliori firme americane del genere, e la promessa di far rivivere ai fan di Lovecraft e del gioco Arkham Horror avventure e atmosfere letteralmente mozzafiato.

“Maschera d’Argento” è un agghiacciante romanzo horror che esplora il mondo del cinema muto degli anni Venti e lo fa attraverso la storia di Jeany Lin, truccatrice e costumista di Hollywood, che si reca proprio ad Arkham per lavorare al nuovo lungometraggio dell’incubo dell’enigmatico regista Sydney Fitzmaurice.

La protagonista del film è sua sorella Renée Love, collaboratrice e amante di Sydney, il quale, nella disperata ambizione di superare in popolarità il divo dell’horror Lon Chaney (il celebre protagonista del Fantasma dell’Opera) si inventa delle riprese oniriche ispirate all’occultismo. Però… il confine tra sogno e realtà ad Arkham è sottile, e la troupe inizia a sperimentare incubi ricorrenti e a subire tragici incidenti.

La copertina del romanzo è un omaggio ai film del terrore che la Universal sfornava con grande successo negli anni Venti, dal già citato Fantasma dell’Opera a Il Gobbo di Notre Dame (entrambi con Lon Chaney), a un altro capolavoro misconosciuto come Il Castello degli Spettri.

Rosemary Jones è un’entusiasta collezionista di libri per bambini e un’appassionata di film muti e sonori. È autrice di tre romanzi ambientati nei Forgotten Realms di Dungeons & Dragons, numerosi racconti e storie brevi.

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare. Satyrnet.it vuole aiutare tutte le aziende che si occupano di "NERD" a comunicare i propri prodotti, le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il vostro comunicato stampa per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it! Aspettiamo le vostre idee

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!