Satyrnet.it

Il Manga di Bastard! L’oscuro dio distruttore

Il fumetto di “Bastard! L’oscuro dio distruttore” di Kazushi Hagiwara fu pubblicato per la prima volta su Weekly Shōnen Jump il 14 marzo 1988 ed è composto da 27 tankōbon. Il manga arrivò per la prima volta in Italia da Granata Press in 21 numeri sulla collana Z Comix dal 1993 al 1995 e, successivamente, ripubblicato da Planet Manga sulla testata Manga Saga con periodicità irregolare, prima ristampando le storie già pubblicate dalla Granata Press, quindi proseguendo con le storie inedite. L’edizione italiana conta ad oggi 27 tankobōn. Nel 2002, Planet Manga, ha dato origine ad una nuova edizione del fumetto, Bastard!! Deluxe, che presenta elementi grafici rinnovati e traduzioni rivedute.

Dark Schneider, alias Rusie Renren, combatte con i quattro re dell’armata delle tenebre che un tempo erano stati suoi allievi e che ora mirano al risveglio del mitologico Dio Distruttore Anslasax, ma con la sua incredibile forza piegherà anche i nemici più ostili… eccezion fatta per Abigail naturalmente! Le origini del dio distruttore sono intrise di mitologia e mistero… esso fu creato dalle mani dell’uomo corrotto per dare fine alla guerra, ma Anslasax divenuto autonomo, diventò, insieme ai suoi discepoli, il flagello dell’umanità intera. Quando ormai ogni speranza sembrava vana, l’intervento del Drago Guerriero riuscì nell’impresa di sconfiggere il male. La pace e la tranquillità vennero di nuovo restaurate… ma soltanto fino a che il sonno del Dio Distruttore non sarebbe stato interrotto.

Morto Dark, venne costituita una squadra votata alla resistenza, che vedrà inclusi samurai, generali della magia e perfino Yoko, che ne assunse il comando, e Kai Harn. Questa volta il nemico da combattere è Kall-su, tra i quattro re della magia il più potente, che un tempo era stato amico e fidato compagno di Dark nell’impresa, poi fallita, di conquistare il mondo. Egli, nonostante il ritorno di Dark, ma ingannato da Anslasax, riesce a recuperare i sigilli necessari per il risveglio del mostro.

Finalmente giunge il momento dell’Armageddon!! Gli originali creatori di Anslasax, i dieci saggi di Europea, tra cui ricordiamo anche Abigail, tentano di distruggere la loro creatura attraverso la mitologica Arca di Europea. Ma il tentativo, inutile a dirsi, sarà vano… solo un figlio illegittimo, partorito dalle tenebre, un Bastardo, può competere con il mostro: Dark Schneider. Ma nessuno ne uscirà vinto né tantomeno vincitore. Solo Dark viene ferito letalmente e in seguito allo scontro, si trova circondato da una dimensione parallela sicuramente molto movimentata, che gli darà da divertirsi. Combatterà con la provocante Ammiraglio dei Demoni, Porno Diano, ma soprattutto con il re di questo mondo: SATANA!

Nell’altra metà del Cielo intanto è il finimondo: Dio, che per l’ideatore di questo manga è dalla parte dei cattivi…!!, per punire gli uomini degli eventi accaduti negli ultimi 400 anni decide di sterminare gli uomini… proprio perché, tra le altre cose, essi erano riusciti anche a scoprire l’energia dell’anima. Mentre la lotta contro gli angeli infuria nel cielo, Yoko e Abigail tentano di riportare in vita Dark Schneider, sfruttando l’enorme quantità di energia sprigionata dal reattore dell’Arca di Europea.

Nella saga successiva il nemico di turno è tale Devil Konron, che verrà affrontato non solo dal nostro bastardo Dark, ma anche dai quattro Angeli di livello superiore, i cosiddetti Serafini (Gabriel, Rafael, Uriel e Michael). In questa occasione Dark verrà sconfitto e addirittura ridotto ad una “testa parlante”, ma (manco a dirlo) riuscirà a rigenerarsi e a tornare mooolto più forte di un tempo… e questa volta non avrà pietà per nessuno, né per Angeli né per Demoni, entrambi colpevoli di aver usurpato la sua dimora.

La storia conclusiva invece non è molto chiara… non si riesce a capire se è il prologo di una nuova saga o una nuova storia senza infamia e senza lode. La protagonista è la procace Deeta Darks, di origini tedesche, che è in grado di predire il futuro con una buona percentuale di successo mediante uno strumento dalle fattezze un po’ ridicole… la Calcolatrice della Predizione. Accompagnata da due ragazzi di colore dall’aspetto giamaicano, sembra cercare qualcosa in particolre nell’aeroporto dove si è recata… qui la calcolatrice etichetta un ragazzo apparentemente fuori dal comune, Tatsuro Ueza (che si trova lì insieme alla sorella Yuriko), Adamo 1. Da lì in poi si scatena il finimondo: un aereo si schianta a terra e tra le macerie emerge un Angelo.

Il resto lo stiamo ancora aspettando…

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!