Lucia Traversi, in arte Lulu_cosplay, è una talentuosa cosplayer romana di 21 anni che, sin da bambina ha sempre trovato il pretesto per travestirsi e interpretare diversi personaggi, ogni carnevale e halloween preparava qualcosa di nuovo e anche i semplici giochi con le amiche erano un’ottima scusa per mascherarsi. Oltre al cosplay esprime la propria creatività con la recitazione, la sartoria, il gioco di ruolo e il modeling.

Per Lucia, che ha scelto Lulu come nikname perché è un abbreviazione carina del suo nome e fa pensare a qualcosa di kawaii, ogni fiera è un’occasione per fare qualcosa di nuovo sperimentando nuove creatività. Proprio mossa da questa scintilla proattiva, negli ultimi 5 anni ha creato tantissimi cosplay diversi.

Tra questi, quelli a cui è maggiormente affezionata sono Jinx da Leagues of Legends (che è stato il primo grosso lavoro di crafting), Aqua da Konosuba – a cui si sente molto affine caratterialmente – i personaggi di Minecraft – gioco a cui è molto legata fin da piccola – e la Sorella Repentia da Warhammer 40k che è il suo ultimo lavoro di crafting di cui è particolarmente soddisfatta. Lucia preferisce creare il costume da sola sia a livello sartoriale che nel prop makin anche se non disdegna però l’acquisto se il rapporto qualità e prezzo è conveniente.

Secondo Lulu_cosplay, per diventare più bravi è importante prendere esempio da chi ha più esperienza: Lulu si sente molto affine allo stile della cosplayer Ambra Pazzani e sta cercando di seguire le sue orme anche frequentando un corso di sartoria consigliato dalla talentuosa creativa. Quando realizza un cosplay cerca sempre di renderlo il più possibile adatto a lei per questo apprezza molto anche gli original dove può sbizzarrirsi con la creatività.

La nostra giovane creativa frequenta le fiere del centro Italia e vorrebbe pian piano andare almeno una volta a tutte: tra le fiere preferite ci sono sicuramente il Riminicomix e il Lucca Comics & Games.

Essendo una giovanissima cosplayer, non ha vissuto come altri performer l’evoluzione di questa passione, lei è speranzosa che, nel tempo, cominci a essere considerata una vera forma d’arte e non solo un hobby e apra nuovi sbocchi lavorativi per tutti quelli che hanno questa passione. Il cosplay non si ferma in fiera, ma fa parte della vita di tutti i giorni, grazie al cosplay Lulu ha conosciuto amici con cui si sente finalmente se stessa e per questo non ho mai avuto problemi di critiche o prese in giro. I social network stanno avendo un impatto molto positivo sul mondo cosplay permettendo di unire le persone con la stessa passione e di pubblicizzare la propria immagine.

Per scoprire il talento di Lucia e approfondire la sua arte vi invitamo a visionare i suoi profili all’indirizzo: https://linktr.ee/lulu_cosplay

Gianluca Falletta
Seguimi