Satyrnet.it

Lovecraft: finalmente Cthulhu in Tv

H.P. Lovecraft è universalmente riconosciuto tra i maggiori scrittori di letteratura horror insieme ad Edgar Allan Poe e considerato da molti uno dei precursori della fantascienza moderna. Autore di numerosi racconti, come Dagon, Il colore venuto dallo spazio, Il richiamo di Cthulhu e L’orrore di Dunwich, e di romanzi, tra cui Il caso di Charles Dexter Ward, Le montagne della follia e La maschera di Innsmouth, oltre ad alcuni racconti in versi, Lovecraft non venne apprezzato in particolar modo dai critici del suo tempo, – ad esempio, il racconto Il richiamo di Cthulhu venne inizialmente rifiutato in quanto definito troppo “straniante” – secondo l’espressione di Wright, e non godette mai di buona fama se non dopo la sua morte.

Molte delle sue opere sono state fonte di ispirazione per artisti di tutto il mondo, nella letteratura così come nel cinema e nella musica. Uno dei maggiori studiosi lovecraftiani, S. T. Joshi, definisce infatti la sua opera come “un inclassificabile amalgama di fantasy e fantascienza, e non è sorprendente che abbia influenzato in maniera considerevole lo sviluppo successivo di entrambi i generi“. E, a proposito di ispirazione, non ci stupisce che proprio dalla sua fervida e horririfica immaginazione possa nascere, oggi, una nuova serie televisiva: una sorta di antologia del terrore e della tenebra basata su 16 dei lavori più famosi dell’autore (tra cui, appunto, Il Richiamo di Cthulhu, La maschera di Innsmouth e L’orrore di Dunwich).

La nuova produzione di TV Legendary, che ha avuto il via libera dai singoli detentori dei diritti di Lovercraft, è stata affidata a Lorenzo di Bonaventura (Constantine, Derailed – Attrazione letale, 1408, Stardust, Transformers, G.I. Joe – La nascita dei Cobra, Transformers – La vendetta del caduto) e Dan McDermott ( The Practice – Professione avvocati, Dark Blue e American Horror Story) mentre la sceneggiatura del pilot è stata affidata Matthew Francis Wilson
 
 
Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti