Satyrnet.it

Menu

Lorenza di Sepio fumettista italiana

Lorenza Di Sepio è una fumettista italiana classe 1983 che porta la sua esigenza di raccontare e disegnare storie a concretizzarsi su carta. Autodidatta fino al diploma, intraprende poi la strada dell’animazione 2D presso la Scuola Internazionale di Comics.

Lavora come animatrice, character design e storyboard artist, collaborando a diversi cartoon, video musicali, spot e serie animate per la tv, in particolare per RAI. Completa la sua formazione facendo esperienza anche in ambito di colorazione, grafica e illustrazione.

Lorenza è autrice di “Simple&Madama”, he racconta la quotidianità della vita di coppia in maniera ironica, insistendo fortemente sugli stereotipi maschili e femminili che portano i lettori a immedesimarsi, come possiamo vedere dai numerosi commenti presenti sulla pagina ufficiale:

https://it-it.facebook.com/simplemadama

Simple&Madama fece il suo esordio proprio sulla piattaforma social Facebook e questo l’ha portata a farsi conoscere e amare dal grande pubblico ma anche ad affermarsi come autrice, infatti nel 2013 approda su carta stampata dapprima con un volume edito da Shockdom in cui erano raccolte le vignette realizzate sui social, successivamente con dei volumi inediti pubblicati da Magic Press.

Nel 2018 grazie a Marco Barretta, coautore di Simple&Madama, ma anche videografo impegnato in documentari giornalistici, torna all’autoproduzione per approdare poi nel 2020 in quel di Panini con il magazine Embè?, che raccoglie alcune vignette pubblicate sul web, enigmi, giochi e disegni da colorare.

Lorenza è illustratrice anche di Daisy, una graphic novel per ragazzi edita da Tunué per la collana Tipitondi, che vede la luce nel 2019. Si tratta di un urban fantasy che riprende nuove e vecchie avventure della letteratura e dell’animazione. Vincitore del Premio Boscarato come miglior fumetto per ragazzi al Treviso ComicBook Festival 2019, è seguito dal secondo capitolo Daisy e la maschera spezzata che riprende il magico mondo del Mago di Oz.

 

Maria Merola

Categories:   Books + Comics

Comments

 

 

No, thanks!