Satyrnet.it

Loop Festival 2022: “All Girls To The Front”

È col grido “All Girls To The Front” che torna a Bari il Loop Festival, la manifestazione crossmediale che racconta il mondo della musica e dell’audiovisivo contemporaneo. Per questa sesta edizione, in programma il 9, 23, 28 e 30 giugno, Loop presenta un cartellone dedicato alle donne che hanno cambiato la musica del nostro tempo, artiste che negli ultimi anni hanno rappresentato l’innovazione, il coraggio, la creatività e l’inventiva nell’avanzamento dell’arte internazionale. Lo farà attraverso quattro serate in cui l’arte visuale e la grande musica si incrociano in maniera sinestetica.

La rassegna, realizzata dall’Associazione Pool e prodotta dalla Fondazione Apulia Film Commission, vede il patrocinio di Puglia Sounds e un’importante partnership con il Medimex. Direttore artistico e ideatore di Loop è Michele Casella, che per il 2022 ha scelto di dedicare l’intero programma alle figure femminili che hanno trasformato il linguaggio musicale e del videoclip attraverso scelte dirompenti e innovative.

Il  esplorerà questi temi attraverso un percorso nel tempo e prosegue con la proiezione di alcuni fra i più evocativi videoclip contemporanei. La crossmedialità resta dunque al centro di Loop, connettendo le figure femminili che hanno reinventato il suono dei nostri giorni con i migliori filmmaker internazionali e realizzando una visione e un ascolto collettivi arricchiti da spiegazioni, analisi e aneddoti grazie alla partecipazione di giornalisti e studiosi di caratura nazionale.

L’approccio crossmediale del Festival si riconferma anche per il 2022 con una nuova, memorabile incursione nell’universo del fumetto d’autore. Dopo le collaborazioni con i maestri Paolo BacilieriDavide Toffolo e Miguel Ángel Martín, gli artwork di questa edizione sono firmati dall’inconfondibile e poetico tratto di Manuele Fior. Il fumettista e illustratore, attivo tra Venezia, Berlino e Parigi, ha realizzato appositamente per il Loop Festival cinque ritratti dedicati ad altrettante icone della musica contemporanea femminile. Manuele Fior è autore di pluripremiate graphic novel e creatore di personaggi femminili di una straordinaria potenza letteraria, collabora con The New Yorker, Le Monde, Vanity Fair, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Internazionale, Il Manifesto, Rolling Stone Magazine e ha vinto numerosi premi tra cui il Fauve d’Or al Festival Internazionale di Angoulêmee, il Gran Guinigi al Lucca Comics and Games e il Prix de la ville de Genève.

La VI edizione del Loop Festival comincia giovedì 9 giugno al Multicinema Galleria con una serata eccezionale, che ospiterà la proiezione di Sisters With Transistors, documentario diretto da Lisa Rovner presentato in anteprima al South by Southwest Film Festival.
Il lungometraggio è dedicato alla storia straordinaria, mai raccontata finora, delle donne pioniere della musica elettronica e sarà presentato da una delle più influenti artiste dell’avanguardia musicale e performativa: Laurie Anderson. La presenza in streaming da New York di Anderson è ancor più significativa per Loop, dato che l’autrice di O Superman ha letteralmente ridefinito il ruolo della donna nella musica, nella spoken poetry, e in generale nella multimedialità.

Seguiranno tre serate nell’Arena Apulia Film Commission dedicate alla discografia e l’immaginario visuale di artiste che hanno rivoluzionato i generi musicali e il linguaggio audiovisivo.

Giovedì 23 giugno si parte con il rock e con approfondimenti dedicati a PJ HarveyBillie EilishCat PowerKim GordonLana Del ReyKaren O e molte altre.

Martedì 28 giugno si passa al groove e alle artiste che hanno fatto della ritmica il fulcro creativo attorno a cui costruire la propria identità sonora, fra cui Amy WinehouseBeyoncéLauryn HillMoor MotherErykah BaduFiona Apple.
Giovedì 30 giugno si chiude invece con le pioniere dell’approccio digital, le donne che hanno piegato la freddezza della strumentazione elettronica all’energia performativa, come BjörkFKA twigsGrimesM.I.A.St VincentSOPHIE.

Come ogni anno, Loop si avvale della partecipazione e collaborazione di esperti di caratura nazionale per raccontare il mondo della cultura contemporanea e per questa sesta edizione inerverranno Antonio Parente (Direttore Apulia Film Commission), Cesare Veronico (Responsabile Puglia Sounds), Luca Pacilio (Direttore Gli Spietati), Alice Cucchetti (Gli Spietati), Angela Bianca Saponari (Università degli Studi di Bari), Federico Zecca (Università degli Studi di Bari), Francesco Prisco (Il Sole 24 ORE) e Claudia Attimonelli (Università degli Studi di Bari).

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet.it, finalista nel 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come uno dei primi sostenitori e promotori del fenomeno made in Japan in Italia, Gianluca, in 25 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di  settore Nerd e Pop, facendo diventare Satyrnet.it un punto di riferimento per gli appassionati. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi in Europa, Gianluca si occupa di creare experience e parchi a tema a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Per info e contatti gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]