Basato sul romanzo di Eric Knight, “Lassie torna a casa” racconta un’amicizia profonda e indimenticabile. La storia, pubblicata la prima volta nel 1938, rivive nell’odierna Germania che Lassie dovrà attraversare per rincontrarsi con il suo padroncino Florian.

Lassie è stato creato da Eric Knight; è un cane di razza Rough Collie femmina, protagonista di una breve storia che venne poi estesa al romanzo Lassie Come-Home pubblicato nel 1940, dal quale venne tratto nel 1943 un noto lungometraggio omonimo, Torna a casa, Lassie!, con un cane di nome Pal ad interpretare Lassie. Pal apparve in seguito, sempre con il nome d’arte Lassie, in altri sei lungometraggi della MGM fino al 1951. Il proprietario e formatore di Pal, Rudd Weatherwax, acquisì poi il nome Lassie e il marchio dalla MGM ed apparve con Pal (ancora come Lassie) in rodei, fiere e eventi simili in tutta l’America nei primi anni cinquanta; nel 1954 debuttò la serie TV Lassie, vincitrice di un Emmy e destinata ad essere realizzata per quasi vent’anni, nella quale comparvero i discendenti di Pal nella parte di Lassie. Il personaggio compare in trasmissioni radiofoniche, televisive, cinematografiche, serie televisive, cartoni animati, fumetti, romanzi e altri media, oltre ad essere soggetto di un vasto merchandising.

Il cane più famoso della storia del cinema e della letteratura (ha anche lui una stella sulla Walk of Fame di Hollywood) torna con una storia emozionante, commovente e avventurosa per tutta la famiglia. Dopo essere stato costretto a lasciare il suo giovane padrone Flo, Lassie finisce in una famiglia che lo maltratta. Comincia per il cane una grande avventura: Lassie fugge dai nuovi padroni per cercare di ritrovare la sua famiglia d’origine.

Il film, diretto da Hanno Olderdissen, vede nel cast Nico Marischka, Bella Bading, Sebastian Bezzel, Matthias Habich, Anna Maria Mühe, Justus von Dohnányi, Christoph Letkowski, Johann von Bülow e Jana Pallaske e arriverà nelle sale italiane il prossimo 10 giugno, grazie a Lucky Red.

 

Enrico Ruocco
Latest posts by Enrico Ruocco (see all)