Satyrnet.it

L’Angelo del Male – Brightburn

Cosa succederebbe se un bambino arrivato sulla Terra da un altro mondo invece di dimostrarsi un eroe fosse qualcosa di molto più sinistro? Con “L’ Angelo del Male: Brightburn”, il visionario regista de “I Guardiani della Galassia” e “Slither”, presenta una stupefacente e rivoluzionaria versione di un genere completamente nuovo: i supereroi horror.

Prodotto da James Gunn, regista di “Guardiani della Galassia”, e diretto da David Yarovesky, “L’angelo del Male – Brightburn” racconta la storia del piccolo Brandon, caduto dalle stelle in una capsula spaziale e adottato dalla famiglia Breyer, che lo accoglie come un figlio. Ma Brandon crescendo sviluppa degli incredibili poteri che diventano sempre più complicati da controllare e tenere nascosti alla comunità. Se Clark Kent, ovvero Superman, a cui Yarovesky si è chiaramente ispirato per il suo anomalo superhero-movie, utilizzava i suoi superpoteri per fare del bene, Brendon Breyer non è esattamente un bravo ragazzino e scatenerà la sua furia in un modo mai visto prima, trasformando quello che poteva essere un “semplice” film sulle origini di un supereroe in un horror che racconta la genesi di un cattivo da fumetto. Nel cast, Elizabeth Banks, interprete della saga “Hunger Games” e regista dell’ultimo adattamento di “Charlie’s Angels”.

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti