Satyrnet.it

Menu

La leggenda del Sole di Gaiya. Il principe dell’abisso

0

Il Principe dell’Abisso è primo libro della saga fantasy “La Leggenda del Sole di Gaiya”. Mentre il mondo di Gaiya si prepara ad affrontare l’ombra di una leggendaria guerra millenaria, il cuore della principessa dagli occhi d’ametista anela a una libertà troppo a lungo negata. A causa di questi avvenimenti, la tranquilla realtà di Sareek viene stravolta. Il giovane, strappato dal mondo sicuro della sua infanzia, viene spinto a intraprendere un viaggio volto alla ricerca della verità. Ma nel suo futuro è scritto ben altro e a rivelarglielo sarà l’incontro con il cartomante Najil, appartenente all’antica stirpe dal sangue immortale, i Brisalfar. E’ così che opera il fato dei Val sotto le stelle di Gaiya, incrociando le sorti di chi, come loro, è destinato a incontrare i sogni di un mito perduto.

Fra incredibili incontri con personaggi meravigliosi, profezie, duelli, avventure rocambolesche in terre incantate e terribili maledizioni, il lettore è trasportato in un universo parallelo da cui non vorrà più uscire. Tutto ciò che si può desiderare da un romanzo fantastico è racchiuso nella straordinaria opera di Stefano Dicati che, con la maestria dei grandi romanzieri, lavorando perfettamente sugli archetipi del genere fantasy, ci regala un esordio letterario di grandissimo spessore narrativo.

https://www.facebook.com/lsgilprincipedellabisso/

Stefano Dicati è l’autore della saga “La Leggenda del Sole di Gaiya”. Il talentuoso scrittore è nato a Roma il 13 gennaio 1985, città in cui vive tutt’ora; ha frequentato il liceo scientifico e,  successivamente, si è diplomato come attore e sceneggiatore, campi nei quali lavora ancora oggi. Ha lavorato come giornalista su blog e riviste di giochi, film e tecnologia, tra le quali Game Player.
“Il Principe dell’Abisso” è stata la sua prima opera edita e, nel 2016, è in programma l’uscita del secondo capitolo “La Maschera di Cristallo”.

0

admin
Latest posts by admin (see all)

Categories:   Books + Comics

Comments

 

 

No, thanks!