Satyrnet.it

La Donna Leopardo

http://www.satyrnet.it/wp-content/uploads/2017/07/1499693641951.jpg-la_donna_leopardo___martin_mystere_libro_cover.jpg

Sergio Bonelli Editore arriva in edicola con il suo primo romanzo popolare dall’enigmatico titolo: La Donna Leopardo. L’inarrestabile mente creativa di Alfredo Castelli si prende una piccola pausa dalle sue tanto care vignette e balloon per offrire al lettore una nuova avvincente avventura in forma romanzo. La Donna Leopardo incrocerà la strada dell’uomo con l’arma a raggi con un inaspettato esito. La Donna Leopardo, in uscita in edicola il prossimo 29 luglio è il primo romanzo popolare pubblicato dalla Sergio Bonelli Editore che si affiancherà alla ricca offerta di intrattenimento proposta della Casa editrice. Una scommessa che ripercorre la strada delle numerose collane di narrativa che un tempo affollavano le edicole: Un esperimento “al buio”, un’indagine “alla Martin Mystère “, il cui esito potrebbe portare a interessanti sviluppi.

La Donna Leopardo aggiunge un nuovo importante tassello della saga costituita da due titoli noti ai fan dell’Indagatore dell’Impossibile: L’occhio sinistro di Rama e L’ultima Legione di Atlantide. Un terzo capitolo che, grazie alla maestria della penna dell’autore del volume Andrea Carlo Cappi, può essere letto indipendentemente dagli altri due e vissuto come un’avventura completa e autonoma. Il volume trasporta il lettore nei tardi anni ’80, quando un giovane Martin Mystère dedito al vizio tra sigarette e auto di lusso, ancora lontano dalla futura vita che condividerà con Diana Lombard allora destinata al ruolo di “eterna fidanzata”, si troverà impegnato a seguire la tetra indagine che vede al centro la misteriosa morte dei coniugi Haversham.

Andrea Carlo Cappi (Milano, 1964) ha firmato oltre cinquanta libri di saggi e narrativa, tra cui L’occhio sinistro di Rama (Sonzogno) e L’ultima legione di Atlantide (Cento Autori) interpretati da Martin Mystère, protagonista anche del “racconto lungo” il codice dell’Apocalisse. Per la Excalibur ha scritto una collana di romanzi con Diabolik; per Segretissimo (Mondadori) ha creato con lo pseudonimo di François Torrent la serie Nightshade, ambientata nello stesso universo narrativo in cui si svolgono le avventure del killer Carlo Medina e del detective Toni Black. Ha collaborato al serial Mata Hari di RadioRAI.

Alfredo Castelli (Milano, 1947) è sceneggiatore di fumetti dal 1965 e giornalista dal 1974; ha collaborato con i maggiori editori italiani e ha ideato serie come Gli Aristocratici, Zio Boris, L’Omino Bufo. Nel 1982 ha creato Martin Mystère per Sergio Bonelli Editore.

 

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]