Satyrnet.it

Menu

La cosplayer Himorta diventa un fumetto

La ormai famosa cosplayer, Antonella Arpa, conosciuta con lo pseudonimo di Himorta, amata e “odiata” da molti sui social è diventata ora un vero e proprio fumetto.

La carta del fuoco, questo il titolo del fumetto edito da Mondadori, nasce dai disegni di Chocoartist (Stefania Macera) e da un’idea della stessa Himorta e sarà disponibile a partire dal 30 marzo, lo trovate in pre-order anche su Amazon a questo link: La carta del fuoco

La bella Antonella, che su Instagram invece conta oltre un milione di followers, dimostra quindi di non essere solo un’avvenente ragazza, fattore che tanto viene contestato, ma di avere anche del talento: è riuscita infatti ad affermarsi nel mondo dello spettacolo e dal 2016 la troviamo anche nella trasmissione Avanti un altro di Paolo Bonolis.

Il fumetto parla di una cosplayer di nome Antonella che un giorno riceve da uno dei suoi fan una semplice carta con su disegnato una fiamma. Il regalo è accompagnato da un biglietto che la invita a farne buon uso. Sicuramente un regalo insolito e diversi da quelli che è abituata a ricevere, per non parlare dell’imballaggio che lo avvolgeva.

“Nel corso negli ultimi 6 anni ho interpretato innumerevoli personaggi ma in ‘la carta del fuoco’ per la prima volta sono veramente me stessa”, afferma Himorta, “Oltre alla supereroina troverete molto di me e delle mie passioni quotidiane, dai miei adorati e inseparabili cani sino alla passione per il mondo dello sport, gli eventi e la musica”.

Messo da parte il dono e dimenticandosi momentaneamente di averlo ricevuto, Antonella si troverà a parlarne la sera con un’amica e da allora la vita della cosplayer non sarà più la stessa. Un nuovo costume e nuove responsabilità inizieranno a popolare la sua vita: acquisirà infatti dei poteri e, dall’interpretare personaggi di finzione, Antonella finirà col diventare ciò che ha sempre rappresentato per gioco, divenendo un’eroina in carne e ossa.

FONTE: ANSA

Maria Merola

Categories:   AULAMANGA, Books + Comics, COSPLAY

Comments

 

 

No, thanks!