Satyrnet.it
Kaleidos

Kaleidos online per tutti!

Buon compleanno Kaleidos…anche se il regalo lo avete fatto voi a noi! Quest’anno saranno ben 25 anni dalla nascita di Kaleidos, il famosissimo gioco in scatola basato unicamente su immagini. A causa dell’emergenza sanitaria in corso le celebrazioni sono state rimandate a quest’autunno; però Spartaco Albertarelli con il suo staff, in collaborazione con Elena Prette, l’artista che ha creato le iconiche immagini di Kaleidos, ha deciso fare un bellissimo regalo a tutti, il rilascio di una versione giocabile anche in questo momento, restando ognuno a casa propria.

Kaleidos è un gioco di società per famiglie che non richiede particolari abilità o attitudini per essere giocato. Con poche e semplici regole è adatto a pochi partecipanti o a gruppi numerosi divisi in squadre. Il concetto di base del gioco è quello di riuscire a scovare, in apposite tavole illustrate, quanti più soggetti possibile che abbiano come iniziale la lettera selezionata. I giocatori dovranno cercare di ottenere il maggior numero di punti possibile sfidandosi in una serie di manche, ciascuna disputata su una tavola illustrata differente. Il gioco è stato distribuito in Italia da Editrice Giochi dal 1995 al 2005 e venduto anche in Brasile, ma con il titolo Focus, dall’anno successivo i diritti sono tornati nelle mani del creatore. Una nuova edizione completamente riveduta, illustrata da Marianna Fulvi ed Elena Prette del KG Studio (KaleidosGames Studio), è stata pubblicata dall’editore francese Interlude sotto il marchio Cocktailgames alla fine del 2008.

Questo è il link alla pagina Facebook di Kaleidos dalla quale potrete scaricare il gioco: https://www.facebook.com/147984538555773/posts/3086228444731353/

Non vi resta che organizzarvi con i vostri amici e sfogare liberamente la vostra fantasia, perché lo scopo del gioco è di identificare il maggior numero di parole associabili a ciò che è visibile nelle immagini: nomi di cose e oggetti chiaramente visibili, ma anche di cose che magari sono collegate o collegabili a quello che si vede nelle immagini.

Giovanna Mariani

Giovanna Mariani

Giovanna Mariani

Mi chiamo Giovanna, sono sposata ed ho procreato due strani individui, Matteo e Giulia. Ho moltissimi interessi che – fortunatamente per loro!! - condivido con i miei figli, animazione, cinema, manga, fumetti, serie tv, giochi in scatola e games; queste passioni ci hanno portato ad incontrare il magico mondo del cosplay, che unito alla passione per l’epica saga di Star Wars mi ha fatto ritrovare in casa due copie formato ridotto di Anakin Skywarker e Rey.
Vedremo quanto durerà questa condivisione di interessi, mia figlia una volta mi ha spiegato che ci sono più tipi di madri: le "oppressivo-perfettine, le "fai quello che vuoi basta che non mi rompi le scatole", le "normo-mamme" poi ci sono io. Chissà cosa voleva dire? Forse che non rientro in nessuna di queste fattispecie...

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti