Satyrnet.it

Jabber Jaw (Animated Series)

In questi giorni è uscito nei cinema di tutto il mondo Shark-il Primo Squalo, film tratto da un romanzo di avventure, intitolato MEG, dove si narra che dalle profondità marine rispunta una creatura creduta estinta da secoli, il Megalodonte, un gigantesco squalo, che si ipotizza possa arrivare oltre i 20 metri, somigliante al famoso squalo bianco, reso famoso da Spielberg nel famoso film Jaw (Lo Squalo). Gli squali bianchi hanno sempre affascinato il collettivo delle persone, ma sono sempre stati ritratti come creature malvagie il cui unico scopo è divorare i bagnanti delle spiagge di tutto il mondo e seminare il terrore tra la gente.

Vi è, però, una vecchia serie animata della Hanna&Barbera dei primi anni settanta, dove il protagonista è uno squalo bianco, dotato della capacità di parlare e anche di utilizzare la sua pinna di coda per camminare, ma invece di fare come i suoi “fratelli” cinematografici, oltre a essere una creatura di buon cuore, insieme ai suoi amici umani suona in una band musicale e a volte risolve dei misteri come la famosa Scooby-gang.

La serie era intitolata Jabber Jaw, composta da un totale di 16 episodi, trasmessa per la prima volta in Italia all’interno del contenitore per ragazzi Fanta Super Mega, e successivamente su Rai 1, Boomerang e Boing. Il persnaggio di Jabber venne ripreso all’interno di un episodio di Sccoby Doo Mistery Inc. intitolato la “Gara dei Misteri”.

https://www.youtube.com/watch?v=_DwpTQ3CL90

La serie è ambientata nel futuro nell’anno 2076, buona parte dei fondali marini sono stati colonizzati creando vere e proprie città subacquee. Viaggiando per le varie città in tour, vi è il gruppo musicale dei Nettuno composto da Biff Bolla, Testa di Vongola, Shelly e un batterista molto particolare Jabber Jaw, uno squalo che oltre ad avere la capacità di parlare, è anche anfibio, ciò infatti gli consente di potersi muovere anche fuori dall’acqua insieme ai suoi amici della band, utilizzando la coda come una sorta di piedi. In tutte le loro tournèe, Jabber e i suoi amici, finiscono regolarmente nei guai, ritrovandosi sempre a risolvere misteri oppure ad affrontare criminali della peggior specie oppure individui presi da forti manie di grandezza alla conquista dei territori sottomarini. Però alla fine riescono sempre a risolvere e ad assicurare il cattivo di turno alla giustizia, e alla fine i nostri eroi vengono portati in trionfo, finché Jabber non rivela che è un “Grande Squalo Bianco” scatenando la paura della gente e costringendo il povero Jabber alla fuga.

Una serie animata molto divertente, che per molti versi ricorda la Scooby Gang, e altre serie dello stesso filone, dove nel gruppo di risolvi misteri vi è sempre la presenza di un animale che molto spesso è il risolutore del mistero in questione. Alla fine anche gli Squali Bianchi possono far ridere e divertire, anche se solo in cartone animato.

Marco Giovanni Lupani

Marco Giovanni Lupani

grande appassionato di cinema di fantascienza, fantasy, horror e Trash. Interessato anche ai fumetti di ogni genere dai comics ai manga a quelli d'autore. Cosplayer della vecchia guardia dagli anni 90
intrigato da ogni cosa che possa stimolare la sua curiosità

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti