Satyrnet.it

#ComicSpeak: Illustrare è poesia

Il matrimonio tra letteratura, poesia e illustrazione è antichissimo. Si tratta di un connubio che da secoli rende vivi e vividi testi sacri, poemi, romanzi e molto altro ancora, in una sorta di rispecchiamento che esalta entrambe le arti. E si tratta di ambiti che stanno particolarmente a cuore alla Scuola Internazionale di Comics di Torino, laddove il racconto è per immagini e con le parole.

Per questo, martedì 10 maggio alle ore 17 il nuovo appuntamento con #ComicSpeak – la rubrica live sui canali social di Scuola Internazionale di Comics di Torino condotta da Jacopo Masini – avrà come ospite Marco Cazzato, l’artista torinese che ha da poco illustrato l’edizione dei Sepolcri di Ugo Foscolo pubblicata da Il Saggiatore.

Marco Cazzato, che negli anni ha collaborato con Corriere della Sera, Einaudi, Neri Pozza Editore, Il Saggiatore, Bompiani, Rizzoli, La Stampa, Tuttolibri, Corraini Edizioni, Edizioni Piemme, Marsilio Editore, Il Sole 24Ore, GRRRz Comic Art Books, Slow Food, Penguin Random House, Linus, Sony, Emons Editore, Baldini Castoldi Editore,  ANIMAls Coniglio Editore, Torino Film Festival, Stresa Festival, Teatro Metastasio e molti altri; e in ambito musicale ha realizzato le copertine dell’album “Canzoni per un figlio” dei Marlene Kuntz , di  “C’eravamo abbastanza amati” di Luci della centrale elettrica e l’artwork per la collana “Alone” di Gianni Maroccolo, sarà anche ospite in presenza il 17 maggio di Scuola Internazionale di Comics di Torino per presentare proprio I Sepolcri, nell’ambito di SaloneOff, il programma fuori dal Lingotto del Salone Internazionale del Libro.

Martedì 10, invece, Jacopo Masini e Marco Cazzato parleranno del lavoro di quest’ultimo, dei suoi lavori e del legame tra illustrazione e letteratura, andando alla scoperta di un universo ricco di sfaccettature.

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti