Satyrnet.it

Intervista @ kATZONI aNIMATI

Immagine1
Quante volte abbiamo canticchiato le sigle dei cartoni
, da soli o in compagnia, quante volte abbiamo voluto ritornare bambini dopo l’ascolto di una sigla? Per tutti voi che volete rivivere i mitici cartoni degli anni 70-80 completamente rivisitati in chiave ballabile, dal pop al metal, dallo ska al rock, dal liscio al reggae. I kATZONI aNIMATI ovvero la Rock Cartoon Band della quale non farete più a meno dopo un loro live! Questa una loro intervista in esclusiva:

– Ciao Spugna per gli amici che non ti conosco presentati brevemente

Ciao a tutti voi e grazie innanzitutto per l’intervista che ci avete concesso, appena pubblicata prometto che ritroverete la vostra auto e cesserà l’occupazione di casa vostra da parte dei miei soci.I K.A. sono una band che tra poco festeggerà 8 anni di attività e durante questi anni abbiamo sempre cercato di regalare un po’ di allegria e risate a tutti i fans che ci seguono.Il progetto è nato con l’idea di far tornare tutti bambini per un padio di ore durante lo show e direi che ci siamo riusciti!Nella nostra piccola ma intensa carriera abbiamo avuto modo di rivisitare le canzoni che ci tenevano compagnia quando non avevamo la pleistecion, l’aifon, e feibuc in chiave più rock e ska e ora, con la nuova formazione, anche in chiave più metal perchè alla fine.. siamo tamarri dentro!

– Ci  puoi parlare delle grandi novità che riguardano i katzoni animati ed in particolare del   nuovo show

Dopo vari cambi di formazione a luglio scorso è entrato nella band Nazareno “U Curtu” Maiolo che ha portato un tiro rock/punk più accentuato, abbiamo sostituito il nostro batteriolo storico Paolo perchè si è trasferito al caldo (beato lui) e abbiamo preso Andrea “Bellicapelli” Covertino, un ragazzino piccolo e brutto di 22 anni che ha il click nel sangue e pochi neuroni nel cervello: il batterista giusto per noi! Si è poi aggiunto Fabio “Capitan Pera” Viola al basso da qualche mese e un mese fa abbiamo deciso di inserire anche un chitarrista/cantante/pulitore di vetri ai semafori Daniele “Penelope” Presta. Arrivati a questo punto ho deciso di appendere al chiodo per qualche tempo indefinito la chitarra per passare solamente alla voce: uno show a due voci è una svolta per la band. Riprendo in mano la chitarra in qualche brano e in qualche brano suono la batteria, se volete poi posso anche farvi la spesa a fine concerto non ci sono problemi!! Con il nuovo show l’impatto sonoro, le gag, le interazioni con il pubblico (grazie anche ad Antonella Lamù che segue il merchandise e balla con noi sul palco) e le risate sul palco, che per noi son fondamentali, ad un livello che onestamente, per quanto pignolo io sia, non pensavo si potesse. Dopo oltre 250 live riusciamo ancora a ridere fino a rimanere senza fiato e questo è molto importante perchè vuol dire che siamo katzoni dentro!

Ci puoi anticipare alcune date della vostra lunga  tournée 2015

Stiamo cercando di chiudere un po’ di date estive, l’anno scorso nel mese di luglio ne abbiamo fatte parecchie e ci sono i presupposti per quest’anno . Saremo fermi un mesetto circa forse anche qualche giorno in più per sistemare al meglio lo show ma.. se su facebook e sito ufficiale troverete tutti gli aggiornamenti. Ci sposteremo in giro per il nord Italia se tutto andrà come deve! Intanto il 29 maggio festeggeremo al Gambrinus di Avigliana (to) il nostro compleanno: un doppio live con l’altra nostra band “Spugna e gli improbabili” dove alla batteria abbiamo i due loschi individui K.A. al basso l’ex bassaio dei Katzoni Johnny Bros e alla voce il sottoscritto. Ci saranno ospiti sul palco e tante sorprese.

– Dimmi dove possiamo guardare qualcosa in anteprima sul web 

Abbiamo il sito ufficiale www.katzonianimati.it e poi ovviamente www.facebook.it/katzonianimati

Vi consiglio di visitare anche il sito dell’altra band www.spugnaegliimprobabili.it

Per concludere ti saluto e ti chiedo dei tuoi progetti futuri e di quelli dei katzoni animati

Con la band degli Improbabili stiamo registrando il primo cd e sono immerso nel mixaggio spesso e volentieri  visto che lo facciamo nel mio studiolo. Con i K.A. credo che registreremo un po’ di live qua e la e faremo un bel katz-cd con la nuova versione Katzoni live e in studio con un po’ di chicche per intenditori: i katz-fans sono molto esigenti e vogliamo sorprenderli!

Grazie ancora a tutti voi e grazie ancora per averci prestato l’auto e l’appartamento prima di questa intervista!

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]