Satyrnet.it

Idol Italiane: Hikaru Fujisaki

Il personaggio di Hikaru nasce tantissimi anni fa quando ancora era una bambina. Appassionata della serie di Code Lyoko aveva creato un nuovo personaggio per la serie che avrebbe avuto la particolarità di cantare molto bene e quel personaggio si sarebbe chiamato proprio Hikaru. Dopo poco tempo Hikaru smise di essere solo un personaggio immaginario diventando una vera e propria parte di lei.

La prima volta che pensò di voler essere una Idol andava ancora alle elementari. Il padre le aveva regalato il CD e una rivista di Kilari e dopo aver letto quanto fosse emozionante il mondo da Idol raccontato della protagonista dell’anime, corse in cucina con il suo microfono finto urlando “da grande voglio fare la Idol!”. Non ha mai preso vere e proprie lezioni di canto ma ha partecipato a tre musical durante le scuole medie. I primi due anni avevano messo in scena lo spettacolo di Don Bosco, il primo anno Hikaru aveva partecipato come ballerina mentre nel secondo faceva parte del coro, ottenendo anche alcune parti da solista. Il terzo anno invece ha sempre fatto parte del corpo ma questa volta per lo spettacolo del Canto di Natale (conosciuto anche come Mr Scrooge). Quell’anno ha ricevuto molte più parti da solista e ha cantato in tre lingue diverse: Italiano, inglese e latino. 

Sempre in quel periodo aveva iniziato a suonare la chitarra prendendo lezioni all’oratorio e facendo diversi spettacoli. Abbandona però lo studio di quest’ultima dopo 4 anni, ora invece ha iniziato a imparare da autodidatta la pianola poiché ha sempre amato il suono di quest’ultima.

Nel 2017 carica su Youtube il suo primissimo video, l’italian version di Aoi Shiori, sigla di apertura dell’anime Ano Hana, sollecitata da alcune amiche a cui deve molto e con cui aveva formato un piccolo gruppo che però si è sciolto ancora prima di pubblicare qualcosa. Nell’estate del 2019 contatta New Italian Idols Alliance (NIIA) per entrare a farne parte e ci entra proprio in quei giorni diventando il sesto membro ufficiale. Poco prima dell’emergenza sanitaria, i primi di febbraio del 2020 debutta, a soli 17 anni, sul palco della fiera del fumetto di Novegro insieme ad altre ragazze. d oggi è la più piccola tra le Idol e proprio per questo tiene tantissimo alle sue compagne che vede tutte quante come sorelle maggiori. Nel 2020 partecipa al primissimo festival online su Twitch del niia dedicato al Natale con Snow Fairy Story di Hatsune Miku ricevendo tanti commenti positivi.

Nell’Agosto 2020 compie 18 anni, è stato proprio in quel momento in cui ha realizzato quanto il NIIA fosse importante per lei. Ha iniziato a 16 anni e ora, a quasi 20, è ancora circondata da tutte quante le sue amiche e non vede l’ora di continuare il suo percorso insieme a loro. Nel 2021 ha partecipato come membro NIIA al festival online Niialentine con due cover principali: Chocolate Disko delle Perfume e A Little Pain dell’anime Nana. La prima cantata come “Shugar Rasshu”, subunit tra Hikaru e Nene Astre e la seconda come “Little Beat” sub unit tra Hikaru e Nana. A Little Pain è una canzone molto importante per Hikaru, sostiene che il testo descriva perfettamente come si senta. Spesso cantava questa canzone di sera tardi sul balcone o sulla finestra di casa e le è capitato più volte che dei passanti si fermassero ad ascoltarla complimentandosi con lei.

Hikaru crea tutto quanto di mano sua, sia i vestiti e gli accessori sia i contenuti da postare su Internet anche se spesso viene aiutata con qualche consiglio. Il primissimo Outfit da idol è stato realizzato con il grandissimo aiuto della sua collega nonché amica Nene Astre.  Ama realizzare i suoi video perché una sua altra grande passione è il videomaking, sarà infatti la videomaker del singolo del NIIA “Alliance” che attualmente è ancora in progetto. Si era presa una pausa dalle cover per questioni private ma sta lavorando a moltissimi progetti per ripartire più forte di prima!

Una sua particolarità è il timbro quasi infantile della voce, spessissimo infatti le viene chiesto quanti anni abbia venendo scambiata per una bambina non solo dagli estranei ma anche dai suoi amici e dalla sua stessa famiglia!  Il suo sogno più grande è quello di poter cantare sigla di un cartone animato (che sia in italiano o in giapponese poco importa) e si impegnerà al massimo per riuscirci.  Ha anche altre passioni oltre al canto, le piacciono infatti moltissimo i videogiochi, il disegno e il cosplay, anche in quest’ultimo fa tutto quanto di mano sua cucendo tutti i costumi.

Per approfondire il talento di Hikaru, vi consigliam di visitare i suoi profili InstagramYouTube.

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti