Satyrnet.it

Menu

Great pretender anime

Oh yes I’m the great pretender… Great Pretender è una serie giapponese del 2020, scritta da Ryōta Kosawa, prodotta da Wit Studio e diretta da Hiro Kaburagi.

Suddivisa in quattro casi: Legame a Los Angeles (episodi 1-5), Il cielo di Singapore (episodi 6-10), Neve su Londra (episodi 11-14) e Wizard of Far East (episodi 15-23), parla delle avventure del giovane Edamura o Edamame per gli amici.

 

Avendo vissuto sulla sua pelle il dramma dell’arresto del padre, che tanto stimava, e la morte della madre, Edamame inizia la sua carriera di piccolo truffatore. Entrerà poi in una vera e propria banda il cui capo, Laurent Thierry, lo conosce proprio in  uno dei suoi tentativi di raggiro, peccato che stavolta il raggirato sarà proprio Edamura, insieme agli altri componenti della banda farà truffe in tutto il mondo.

La serie è avvincente e ricca di colpi di scena, la narrazione lascia spazio anche alla caratterizzazione dei vari componenti della banda, mostrandone anche gli aspetti più drammatici e che li hanno fati diventare ciò che sono.

Nota di merito va anche agli effetti tridimensionali e all’uso del colore accostato a uno stile semplice che rende gradevole la visione. Anche la colonna sonora è degna di nota. La sigla finale altro non è che la cover di The Great Pretender di The Platters, cantata da Freddie Mercury.

Restando in tema di sigla di chiusura c’è una particolarità che forse non tutti hanno colto: i gatti che potete vedere cantare e girellare sono alcuni dei gatti di Freddie Mercury.

Maria Merola

Categories:   AULAMANGA, Cinema & Tv

Comments

 

 

No, thanks!