Satyrnet.it

Menu

Giovaninconcerto V appuntamento

giovaninconcerto - www.eufonia.eu

Quinto appuntamento stagionale per la rassegna Giovaninconcerto, nata del 2008 su iniziativa dell’Associazione Culturale Eufonia – La cittadella musicale per promuovere la musica cosiddetta “colta” al di fuori degli ambiti consueti e dare a giovani ma qualificati musicisti quello spazio che spesso è difficile ottenere attraverso i circuiti convenzionali. Non sarà la musica classica, come consuetudine di Giovaninconcerto, la protagonista del concerto di domenica 3 aprile. Il Greta’s Trio, composto da Marco Severa al flauto, Paolo Colagrossi alla chitarra e Cristina Patrizi al contrabbasso porterà una fresca ventata di jazz al Teatro di via Magliano Sabina. I tre giovani musicisti presenteranno un repertorio bebop con musiche di John Coltrane, Dizzy Gillespie, Charlie Parker, Thelonious Monk e Miles Davis.

Marco Severa inizia gli studi di flauto traverso a 11 anni, studiando per tre anni musica classica. A 16 anni inizia lo studio della batteria al Saint Louis College of Music sotto la guida di Claudio Mastracci e continua da autodidatta ad apprendere il flauto traverso. Ottiene la licenza di teoria e solfeggio al conservatorio di Frosinone. Il primo contratto lo ottiene a 19 anni mentre è in vacanza a Barcellona (dove resterà per sei mesi) con il gruppo di musica latino/americana Los Batuqueros de la calle, con cui suona nella stagione estiva 2004 ed incide due cd. Si trasferisce per due anni a Berlino dove lavora nella Haus Band del famoso locale ACUD ed inizia una collaborazione ancora in essere con Brendan Kidulis, song-writerMarco Rovinelli. Partecipa a seminari e masterclass di Dave Weckl, Pat Petrillo, Geoff Warren, Greg Bissonette e Robert Bonisolo. Attualmente studia Flauto Jazz al conservatorio di Frosinone, fa parte del Greta’s Trio, è Primo Flauto della Saint Louis Marchin’ Band e della Saint Louis Combo, dirette rispettivamente dai Maestri Michel Audisso e Antonio Solimene; è inoltre Primo Flauto nella Big Band del Conservatorio di Frosinone diretta dal M.° Spadoni, suona in quartetto e quintetto e sta lavorando ad un progetto di flauto solo e loop station chiamato Floopin’, recentemente presentato all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Ha partecipato ai seguenti festival: Festival internazionale delle culture (Barcellona, 2004), Castel Madama Jazz Festival (Castel Madama, 2006), Fete de la musique (Berlino, 2009), Christmas street arts (Roma, 2009), Winter Gigs (Roma, 2009) Summer Gigs (Roma, 2010), Odio l’estate Jazz Festival (Roma, 2010), Roma Jazz Festival (Roma, 2010). inglese di cui è batterista, flautista e arrangiatore. Studia flauto con Elvio Ghigliordini e batteria con Fabio Colella e

Paolo Colagrossi nasce a Campobasso il 23 maggio 1989. Inizia a suonare la chitarra all’età di 13 anni da autodidatta. Appassionatosi allo studio dello strumento decide, l’anno successivo, di iscriversi alla Thelonious Monk Jazz School sotto la guida del chitarrista Nicola Cordisco, ed è qui che scopre la sua passione per la musica hard n’ heavy e blues e, più tardi, per il jazz. Prosegue il suo percorso musicale nella scuola di musica per altri sei anni; nel 2007 entra al St. Louis College of Music, ottenendo una borsa di studio, e viene ammesso anche al corso di Jazz del Conservatorio di Frosinone. Partecipa a seminari con musicisti del calibro di Bruce Forman (2006) e Luigi Tessarolo (2008). Nel 2007, nel 2008 e nel 2009 viene scelto per partecipare ad una settimana di workshop in Belgio (Mouscron): Young Jazzpuzzle For Europe, in cui potrà confrontarsi con giovani talenti del jazz provenienti da tutta Europa. La passione per la musica rock e progressive rock lo porta a formare un gruppo, La Stella Rossa del Chinotto, con cui partecipa a numerosi concorsi (Italia Wave, Bonefro Rock, Giuseppe Troilo…). Oltre a ciò, ha in essere progetti e collaborazioni con diversi musicisti dell’area romana e molisana.

Cristina Patrizi inizia lo studio del basso elettrico all’età di 15 anni con Mario Guarini. In seguito approfondisce lo studio dello strumento e dell’armonia jazz alla scuola Percentomusica con i Maestri Massimo Moriconi, Marco Siniscalco, Luca Pirozzi, Pierpaolo Ranieri e Andrea Avena. Successivamente si accosta al contrabbasso, seguendo studi classici con il M.° Andrea Pighi (Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia). Attualmente studia Contrabbasso jazz al Conservatorio di Frosinone con Stefano Cantarano. Partecipa, giovanissima, alla composizione di brani che saranno parte delle colonne sonore di alcuni film (Territori d’ombra, Tre metri sopra il cielo, Ho voglia di
te). In ambito pop, rock e funky ha all’attivo più di duecento esibizioni live su tutto il territorio italiano e decine di turni in studio di incisione collaborando con diversi artisti e in differenti formazioni (La Menade, Ricki Portera, Fabio Abate, Carmen Consoli, Green
Clouds, Eli Natali, etc.). Attualmente sta collaborando alla tournée del cantautore Brando Matonia (Festival di Sanremo). In ambito jazzistico ha collaborato con i Maestri Franco Piana e Angelo Schiavi, esibendosi in importanti locali jazz di Roma (Casa del jazz, Bebop, Villa Celimontana),  sia in big band che in quintetto.

 

PROGRAMMA

On The Green Dolphin Street

Bernie’s Tune

A Night In Tunisia
Dear Old Stocholm
Estate
Naima
Fables of Faubus
Boogie Stop Shuffle
Duke Ellington Sound Of Love
Goodbye Pork Pie Hat
Sue’s Change
Pithecanthropus Erectus
Evidence
Epistrophy
Orange Was The Color Of Her Dress

 

Domenica 3 aprile

ore 18

Teatro Sacri Cuori di Gesù e Maria (v. Magliano Sabina, 33)

ingresso libero

 

Info: www.eufonia.euinfo@eufonia.eu – tel. 3341568428 – 3341568437

 

admin

Categories:   Articoli

Comments

 

 

No, thanks!