Satyrnet.it

Chi è Giada “Lulu l’InvenstaStorie” Signorini?

Giada Signorini lavora nel mondo dell’infanzia da oltre 12 anni attraverso il gioco educativo ed esperienziale. Conosciuta con il nome d’arte di Lulu, partecipa a diversi Comics come trucca bimbi e make up per adulti.
 
Dal 2019, tra le sue passioni, emerge quella della scrittura che, il 29 maggio 2019, le fa vincere il premio Cet Mogol con una poesia selezionata dal Paroliere e una borsa di studio per frequentare la sua scuola autori in Umbria diventando autrice musicale diplomata al CET.
 
Sempre attenta al mondo dei bambini decide di mettere a loro disposizione anche questa sua passione e propone un percorso di scrittura creativa, basato sul gioco creativo a scuole, biblioteche ed eventi chiamato “LiberaMente” sleghiamo la fantasia. Innamorata del mondo steampunk, crea un workshop a tema anche per i comics, dedicato ai personaggi presentandosi come scrittrice in stile steampunk per riflettere sull’importanza del personaggio e della sua invenzione prima che si muova nelle storie, nei fumetti e nei film.  Il primo evento che abbraccia i suoi progetti e ne capisce l’importanza è Firenze Comics già nel 2019 con il primo workshop di scrittura, in cui resta ospite fissa ancora oggi. Volutamente ha chiamato il laboratorio “LiberaMente” un bellissimo doppio senso…S’insegna con l’esempio e s’impara giocando.  Nel 2018 inventa un gioco di carte educativo per inventare esprimere storie, adatto a grandi e piccini dal nome Neverending, e inizia a testarlo e presentarlo nei comics nel 2019, tra cui Romics Official e Lucca Comics & Games in Area Autoproduzione, il gioco è attualmente ancora da produrre ma utilizzato in forma di prototipo nei workshop.
 
 
 
Il personaggio cartoon nasce proprio per presentare il gioco e i workshop ed è opera dell’illustratrice Federica Romagnoli. L’obiettivo che Giada si prefigge è quello di riuscire a portare la scrittura ai bambini ma anche agli adulti nel modo in cui le viene più facile farlo, ovvero giocando. “Se inventare diventa un gioco divertente, è un gioco da fare e rifare e scrivere può trasformarsi in un bellissimo allenamento della fantasia…”
 
Dal 2020 pubblica la sua prima raccolta di racconti brevi, “ti regalo una storia” scritta partendo dai disegni dei bambini, tramite un gioco online, in cui chiedeva disegni sui social con #tiregalounastoria per regalare storie ai bambini a casa. Sempre nel 2020, inizia a viaggiare per raccontare le storie del libro, anche facendo arte di strada, in veste di scrittrice viaggiatrice e cantastorie, portando agli eventi la stessa magia della sua arte in strada, facendo ascoltare le storie su magici cuscini biscotto, una famiglia alla volta, regalando letture dedicate ad ogni bambino o adulto che si siede.
 
È Solo nel 2020 che Il suo nome d’arte diventa Lulu l’InvenstaStorie per via delle storie narrate in web radio per bambini, radio Wawawiwowa, con direzione di Mago Alesgar. Nel retro di copertina troviamo una delle sue frasi importanti e il motivo per cui ha iniziato, non solo a scrivere ma anche a raccontare storie:
 
 
Nasce il canale YouTube e Tiktok per ascoltare storie anche da casa, solo per necessità e per regalare l’ascolto di storie da casa. Nel 2021 nascono anche i primi spettacoli con le storie insime a Casa Teatro a Cava de’ Tirreni, sotto la regia di Andrea Adinolfi che li propone alle librerie locali, portando in scena per la prima volta Lulu in una forma nuova, alle letture si aggiungono le canzoni! Successivamente sempre nel 2021 viene richiesto tutto il mondo di Lulu a Valle Del Natale, a Torre del Greco per tutto il mese di dicembre, sotto la direzione artistica di Funny show spettacoli, mixando letture e workshop in un grande parco tematico natatalizio, con un’intera staza allestita escenografia.
 
Nel 2021 partecipa come ospite al primo evento vintage, Next Festival con esposizione di cappelli. 
 
La scrittrice viaggiatrice, non si ferma e nel 2021, scrive racconti brevi per “adulti pensanti” questa volta dalle 3 parole che le persone le danno sui social con #dammi3parole , ancora inediti. Dal 2022 si possono portare a casa e leggere “a piccoli sorsi” nelle sue “storie in bottiglia” servizio disponibile per eventi e locali. Per eventi e locali nasce anche “storie al tavolo” un menù di storie da ascoltare narrate da Lulu e gli aperitivi poetici a tema. Iniziano le merende e pigiama party con il tè e tazze di Lulu con le sue frasi, dove si ascoltano storie e si porta a casa la tazza con le frasi e Lulu in cartoon.
 
” Ad una testa non è concesso ogni cappello, come ad un cappello non è concessa ogni testa”
 
Sempre nel 2021, inizia a portare agli eventi anche la magia dei suoi cappelli, pezzi unici, che confeziona e decora, durante i viaggi, i cappelli parlano di suoi incontri e degli artigiani che incontra. Inizia ad allestire il suo mondo, intorno alle storie raccontate, fatto anche di borse ad orologio, tazze con le sue frasi e gli ombrelli che usa per gli spettacoli. Tutto ciò che produce è decorato con le sue frasi, così che si possa portare a casa un pizzico di magia e un ricordo di Lulu l’inventastorie, la scrittrice viaggiatrice.
 
Attualmente sta lanciando il brand #luluhatstyle, legato ai cappelli, che iniziano ad essere richiesti nelle gallerie d’arte; sulle cappelliere troverete la frase:
 
” Ad una testa non è concesso ogni cappello, come ad un cappello non è concessa ogni testa”
-L’ equazione del cappello-
 
Per scoprire di Lulu l’InvenstaStorie vi invitiamo a visitare le sue pagine ufficiali agli indirizzi: facebook.com/giadasignorinifrasi  |  facebook.com/groups/2069660006626332
 

 

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti