Satyrnet.it

Menu

Gentleman Jack – nessuna mi ha mai detto di no

“Gentleman Jack – nessuna mi ha mai detto di no”: la straordinaria vita di Anne Lister per la prima volta in una serie (coprodotta da BBC One e HBO) evento acclamata da pubblico e critica. L’attrice premio BAFTA Suranne Jones interpreta una donna anticonvenzionale e libera nei desideri e nelle passioni, autrice di diari cifrati della sua incredibile vita, inseriti nell’archivio della Memoria del mondo UNESCO

“Una vera meraviglia televisiva – Romantico, crudo e assolutamente radicale” (The Guardian)

“Uno dei drama più coinvolgenti realizzati quest’anno” (The Washington Post)

“Una storia divertente, intelligente e toccante” (The Hollywood Reporter)

“Wainwright fa una scelta intrigante per creare una storia d’amore decisamente adulta
sulla devozione, fiducia e collaborazione che è raro per la TV in generale,
ancora di più per i personaggi omosessuali in una serie tv a carattere storico” (Variety)

 

Proprietaria terriera, imprenditrice, viaggiatrice, alpinista – prima donna a scalare il Monte Perdido e il Vignemale –  considerata anche “la prima lesbica moderna” per la libertà con cui viveva apertamente le sue scelte sentimentali e perché protagonista del primo matrimonio tra due donne nella storia del Regno Unito: Anne Lister, nata nel 1791 ad Halifax nel New Yorkshire, culla della prima rivoluzione industriale, era una personalità forte, indipendente e anticonvenzionale, ricordata soprattutto per i suoi diari, aggiunti nel 2011 al programma dell’UNESCO Memoria del mondo; 7.720 pagine per 4 milioni di parole, un sesto delle quali criptate con un codice che mescola algebra e greco antico, decifrato solo negli anni Trenta del Novecento.

Una vita straordinaria, pubblica e privata, raccontata ora per la prima volta in una serie evento, “Gentleman Jack – Nessuna mi ha mai detto di no”, coprodotta da BBC One e HBO, acclamata dalla critica e seguita da 6 milioni di inglesi, in onda in esclusiva per l’Italia su laF (Sky 135) da venerdì 26 marzo alle ore 21.10. A dare il volto ad Anne Lister l’attrice premio BAFTA Suranne Jones (Unforgiven, Scott & Bailey, Doctor Foster) con un’interpretazione molto apprezzata per la capacità di mettere in pieno risalto la personalità della Lister, dalla passione per la vita al fiuto per gli affari, passando per le sfide contro le aspettative della società dell’epoca sulle donne e per come viveva liberamente anche la sua sessualità, motivo per cui qualcuno la soprannominò “Gentleman Jack”.

Ambientata nel 1832 ad Halifax e basata sui suoi diari originali, vede la protagonista intenta a voler rafforzare i suoi affari, rivitalizzare la tenuta storica ereditata dallo zio, Shibden Hall, attraverso la riapertura delle miniere di carbone, e la ricerca di un buon matrimonio. Anne, che si veste di nero dalla testa ai piedi e si è fatta strada nella società attraverso la sua risolutezza e il suo carisma, non ha alcuna intenzione di sposare un uomo, ma è determinata a restare fedele alla sua natura prendendo la mano della facoltosa e affascinante ereditiera Ann Walker (Sophie Rundle).

 

 

Gentleman Jack – Nessuna mi ha mai detto di no”, di cui è già stata confermata la seconda stagione, inizia con la protagonista che fa ritorno a Shibden Hall dopo anni di viaggi esotici e relazioni sentimentali segrete con altre donne. Desiderosa di ripartire quanto prima per la sua prossima avventura, Anne spera di liberarsi presto delle sue responsabilità e dei parenti che mal sopporta: la sorella gelosa Marian (Gemma Whelan – Game of Thrones), la zia malata Anne (Gemma Jones – La terra di Dio, Il diario di Bridget Jones) e il padre poco lucido Jeremy (Timothy West – Last Tango In Halifax, Bleak House). Dopo un incontro casuale con l’innocente e timida Ann Walker, decide di rinunciare ai suoi viaggi per corteggiarla.

“Anne Lister sfida le leggi sociali del suo tempo e lo fa apertamente, nei modi, negli abiti, nel rifiuto del matrimonio e dei cliché della femminilità e, segretamente, con una impressionante serie di avventure amorose con donne. Nata nel 1791 ad Halifax, Anne Lister è contemporanea delle eroine di Jane Austen, ma vive la vita di una donna libera e di una lesbica sicura di sé, in un’epoca in cui le due cose non erano neppure pensabili. (…) Lucida, travolgente, sensuale e spesso senza scrupoli, Anne Lister unisce alla passione erotica quella della scrittura diaristica. I suoi diari sono un documento prezioso sulla vita quotidiana nell’Inghilterra del Nord, sui paesi inesplorati dei suoi viaggi, e soprattutto sul più sconosciuto e negato dei territori, il corpo e la sessualità delle donne”. Così Margherita Giacobino, nell’introduzione all’edizione italiana della biografia firmata da Angela Steidele, “Nessuna mi ha mai detto di no. I diari segreti di Anne Lister” (Somara! Edizioni, 2020).

 “Anne Lister è una manna per ogni drammaturgo. È uno dei personaggi femminili più eccitanti, appassionanti e brillanti della storia britannica” sottolinea la sceneggiatrice premio BAFTA Sally Wainwright (Happy Valley, Last Tango In Halifax, To Walk Invisible), che ha voluto aggiungere alla storia anche sfumature di umorismo e ironia, supportata da scelte registiche come l’uso della sua voce fuori campo e delle confessioni aperte rivolte alla telecamera. Prima di realizzare la prima serie tv su Anne Lister, la BBC nel 2010 aveva trasmesso il film “The Secret Diaries of Miss Anne Lister” e il documentario “Revealing Anne Lister”.

Gentleman Jack – Nessuna mi ha mai detto di no”, girata nei dintorni di West Yorkshire e a Copenhagen, è diretta da Sally Wainwright, Sarah Harding (Vikings, Queer as Folk) e Jennifer Perrott (Doctor Who) ed è prodotta da Lookout Point per HBO e BBC One. L’appuntamento con “Gentleman Jack – Nessuna mi ha mai detto di no”, 8 episodi da 60 minuti ciascuno, è a partire da venerdì 26 marzo fino a venerdì 16 aprile in esclusiva su laF (Sky 135) per il ciclo “Classici in TV” e disponibile On Demand su Sky, su Sky Go e su Now TV.

Gianluca Falletta

Categories:   Articoli

Comments

 

 

No, thanks!