Satyrnet.it

Fujiko Mine (alias Margot Mine)

Margot Mine è un personaggio assai atipico e allo stesso tempo estremamente moderno per una serie “datata” come Lupin. Incautamente si potrebbe definire la compagna del ladro gentiluomo, ma in più di un’occasione la sensuale ladra ne diventa l’antagonista. Sensuale e opportunista, Margot non esita ad entrare in competizione con la gang di Lupin, neanche si fa scrupoli a collaborare con Zenigata e la polizia internazionale per arrivare ai propri obbiettivi a scapito del suo uomo. Il suo nome originale “Fujiko Mine” è doppiamente significativo per la caratterizzazione del personaggio. Si potrebbe tradurre come “Montagna Fuji”, o un chiaro riferimento alle forme prorompenti di Margot (seno 99.9, vita 55.5, fianchi 88.8) o un omaggio alle leggende legate al noto monto Fuji-yama che spesso vedono protagoniste delle donne “che sanno il fatto loro”. Fatale con gli uomini come con i nemici il suo profumo preferito è ovviamente lo Chanel n°5 ed ha sempre indosso la sua pistola browing M1910. Infine nella serie la vediamo spesso alla guida di mezzi come la Kawasaki ma soprattutto l’europeissima Mini Cooper.

Fujiko Mine è uno dei personaggi principali della serie di manga e anime Lupin III, creata da Monkey Punch. Interamente a lei sono dedicati il manga M.F.C. (Mine Fujiko Company), pubblicato su Rupan Sansei official Magazine, che parla di una società di ladri con lei a capo, e la serie anime Lupin III – La donna chiamata Fujiko Mine, che parla dei primi incontri con i restanti protagonisti e di diverse storie incentrate sulla sua figura, il tutto con disegni e storie fedelissime al manga originale, dove abbondano numerose scene di nudo del personaggio.

In Italia mantiene il suo nome originale (malgrado sia sempre storpiato in una pronuncia fancese, con una GI morbida e strascicata anziche la GI dura, propria della pronuncia giapponese) in quasi tutte le serie e film, ad eccezione della seconda serie, dove viene rinominata Margot, e nella versione televisiva de Il castello di Cagliostro, dove viene chiamata Rosaria. Sempre nell’edizione italiana, accanto al suo nome originale, il cognome veniva sempre pronunciato, prima del 2009, all’inglese (main), come se fosse il primo pronome possessivo (mine nel senso di “mio” o “mia”), tranne nello special televisivo Ruba il dizionario di Napoleone!. Anche nella seconda serie il cognome è pronunciato così, accanto al nome Margot. A partire dall’OAV del 2008 Green vs Red, doppiato nel 2009, viene pronunciato come nell’originale.

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti