Satyrnet.it

Francesco Tacconi si racconta a Satyrnet

_MG_5852 copiaFrancesco Tacconi è un architetto, fotografo e grafico freelance, nato a Roma, classe ’83, anno di uscita del Ritorno dello Jedi, precisa, citando il film, dal momento che è un fan incallito di Star Wars, fandom che dura  ormai da circa 26 anni. Fin da bambino gli è sempre piaciuto disegnare e ciò lo ha spinto a frequentare il liceo artistico, dove ha imparato varie tecniche del chiaro scuro, del disegno a china e matita, della pittura, e dell’acquarello, nonché del disegno tecnico. Tutto ciò gli ha dato gli strumenti e gli stimoli per continuare a coltivare la sua passione per il disegno. Questo percorso poi è sfociato in una laurea in Architettura.

ahsoka

Il suo interesse e approccio alla fotografia nasce diverso tempo fa. Nel 2012 ha iniziato a presenziare come fotografo in varie  fiere del fumetto, eventi e concerti live, usando una compatta, fotografando anche paesaggi, architetture; parallelamente ha sviluppato interesse per la post produzione e disegno digitale.

Tutto ciò gli ha permesso di sfruttare questi strumenti in altri campi, con commissioni e lavori di grafica, (uno dei quali arrivato nelle mani di James Moran, uno degli sceneggiatori BBC per la serie tv Doctor Who, durante un evento a tema). Acquistando poi una reflex e buone ottiche, curiosità, interesse, divertimento per le foto, sono diventati una consuetudine.

Attraverso lo scatto Francesco cerca di catturare l’essenza del soggetto, cercando dinamicità nelle inquadrature, che sia una persona, un oggetto inanimato, e in particolar modo nei cosplay, ai quali cerca di dare una suggestione in più, anche grazie al lavoro di post produzione, valorizzando al meglio il personaggio.

_MG_5500

Dal 2012 in poi, ha partecipato a Romics, Lucca Comics, Ludica, Fantafestival, Latina Comics, al Cusplay Pisa come concorrente ed espositore al concorso fotografico (di cui nell’edizione 2016 è stato uno dei 5 vincitori nella categoria tema arte digitale), e ancora allo Star Wars Day a Roma e Milano, Steamfest, Gamerome, e altri eventi cosplay simili.

Tra un evento e I’altro, nel 2013, scelto da un gruppo death metal romano, i Lectern, ha avuto modo di occuparsi, sia allora che tutt’oggi, dei loro set fotografici, della grafica degli album, fino a sperimentare riprese per i loro video clips.

lectern

Da allora non perde occasione per partecipare anche al Romics (il suo background scenografico per quanto interessante, è limitato, ma quello che conta sono i partecipanti, le persone, i cosplay, nuovi soggetti da immortalare): ogni edizione è sempre un’opportunità, non solo per vedere stand e fare acquisti, ma stare con gli amici e tenere contatti, fare nuove amicizie, (dopo tutto questo mondo è come una comitiva, solo con decine e decine di persone in più), aggiornare il suo portfolio fotografico e nuove tecniche, facendo anche autocritica mentre sceglie le foto da post produrre, tenendo sempre a mente che siamo sempre in continua evoluzione, in tutti i campi. “Non si smette mai di imparare” conclude.

Link= pagina facebook: https://www.facebook.com/FTPHfrancitphoto/

profilo Flickr: https://www.flickr.com/photos/ftph/

profile facebook: https://www.facebook.com/francesco.tacconi.5

 

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]