Satyrnet.it

Menu

Flavia Ines Carloni: cosplay e steam per una creatività geniale

Flavia Ines Carloni è una cosplayer di Roma, già alla tenera età di 6 anni iniziò ad appassionarsi ad anime e manga, i suoi personaggi preferiti erano Sailor Moon e Ranma ½ tanto che nel suo salone di casa voleva aprire il ristorante “Neko Hanten” (il gatto mammone) di Shampoo. Proprio a 6 anni nel 1996 sfoggiò il suo primo cosplay impersonando la fantastica Sailor Moon.  Nel corso degli anni continuò a coltivare la sua passione e fu all’età di 17 anni in cui partecipò al suo primo Romics con un cosplay di Misa Amane di Death Note (versione film) improvvisato con quello che aveva nell’armadio. Al liceo non aveva molti amici che condividevano con lei questa passione, il cosplay all’epoca ancora non aveva preso piede in Italia ma senza indugio ha continuato per la sua strada tanto che ad ogni Romics decise di sfoggiare un cosplay diverso, tra original giapponesi, steampunk , personaggi di anime, fumetti, videogiochi, e film.

 

Tra le sue trasformazioni troviamo Nana Osaki a cui è molto legata, Leeloo del quinto elemento, Vault girl di fallout, Harley Queen di Arkham city,  Kazumi Mishima di Tekken 7, Mary Jane Watson, Rey Ayanami di Evangelion, Alice in Madness, Motoko Kusanagi da Ghost in the shell Stand Alone Complex e tantissimi original Steampunk a cui era molto appassionata tanto da organizzare per due anni di fila due eventi a tema Steampunk all’interno dell’international Tattoo expo di Roma. Spesso c’è questa diatriba tra chi considera gli original come cosplay e chi no, senza ombra di dubbio Flavia ritiene  che tutto ciò che implichi la realizzazione di un personaggio che sia di un film o totalmente concepito dalla nostra mente sia considerato cosplay che letteralmente significa “costume play”. Non avendo moltissimo tempo libero tra studio e lavoro non riusciva a realizzare da zero tutti i suoi costumi, ma  se ne acquistava qualcheduno dava sempre un tocco personale per migliorarlo.

Non ha persone a cui si è ispirata in particolare ma ammira tantissimi cosplayer che con impegno e dedizione si sono specializzati nell’arte del cucito, del make-up, della recitazione, del prop making  e che a volte ne hanno reso anche il loro lavoro principale, rendere la propria passione un lavoro può solo che dare ottimi risultati. Fuori dal mondo cosplay Flavia lavora nel campo immobiliare ormai da anni ma ha anche lavorato come fotografa freelance per alcuni eventi in quanto dopo il liceo ha frequentato una scuola di fotografia per due anni in quanto è sempre stata una sua grande passione oltre al cosplay.

 

Flavia cerca di tenere separata la vita da cosplayer dal mondo del lavoro, a volte chi non ne fa parte non comprende che oltre alla maschera c’è molto di più ma con gli amici si sente libera di esprimere se stessa tanto da posare per set fotografici a tema e cercando di coinvolgere i più curiosi a provare l’ebrezza di diventare cosplayer. Con l’avvento dei social il cosplay ha preso maggiormente piede in tutto il mondo accomunando tantissime persone ma come ogni cosa anche i social hanno i pro e contro proprio attraverso queste piattaforme ricevette delle offese in passato da chi vedendo alcune sue foto online ha pensato di insultare ritenendola una persona superficiale ed infantile ma oramai ci ride su e la sua risposta a tali offese è:

“io la maschera la indosso solo per fare cosplay mentre spesso c’è chi la indossa tutti i giorni ma non la fa vedere.”

Oltre ad i social, gli eventi fieristici che  si sono moltiplicati negli ultimi anni hanno permesso a tutti di potervi aderire, Lucca comics and games, Romics e Pellicano Festival sono quelli a cui ha partecipato ed è grazie a tali eventi che Flavia ha stretto tantissime amicizie di cui non può più fare a meno.

A tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questo mondo consiglia di non dare peso ai giudizi degli altri se vi piace, se vi diverte, se vi da la possibilità di esprimere voi stessi, fatelo! L’abilità verrà con il tempo provando e riprovando, le amicizie nasceranno e rimarranno bellissimi ricordi.

Per scoprire il talento di Flavia vi consigliamo di seguire il suo account Instagram: https://www.instagram.com/Flaviaines9/

Gianluca Falletta

Categories:   COSPLAY

Comments

 

 

No, thanks!