Satyrnet.it

Menu

FantastikA 2018 “Il risveglio del drago”.

Quest’anno FantastikA, la biennale d’arte del fantastico, omaggia le fiabe dark/gotiche e festeggia i 40 anni dell’arrivo di Goldrake in Italia! Alto quasi 4 metri, lungo 9, con un’apertura alare di 10, Il drago Fyrstan finalmente sta per svegliarsi dopo un lungo sonno di due anni. Il 22 e 23 settembre, in occasione della Biennale FantastikA, il cancello si aprirà e il drago aprirà gli occhi per la gioia di grandi e piccini.

FantastikA nasce nel 2014 da un’intuizione dell’attuale direttore artistico Ivan Cavini. L’idea è di sfruttare il contesto storico e museale della Rocca sforzesca di Dozza (BO), situata nel borgo medievale, sulle colline dell’appennino bolognese, per ospitare un evento dedicato all’illustrazione e all’arte fantastica. Il Fantastico è un genere che a sua volta si suddivide in vari sottogeneri: la fantascienza, l’horror, l’epica, lo steampunk e il fantasy. La manifestazione esplora il fantastico in tutte le sue sfacettature, con una particolare attenzione alle opere di J.R.R.Tolkien e al genere fantasy, che nell’uso comune è quello più legato al fantastico. L’evento è organizzato dalla Fondazione Dozza Città d’Arte con la collaborazione dell’Associazione Italiana Studi Tolkienani, con il patrocinio del Comune di Dozza. Questa manifestazione (biennale dal 2016) intende far conoscere l’arte di genere fantastico ma anche le opere editoriali o cinematografiche dalle quali essa trae ispirazione, per rivalutare un genere che in Italia è ancora culturalmente e artisticamente sottovalutato. Per fare questo si avvale della collaborazione di professionisti del settore, creativi e docenti di fama nazionale e internazionale, attraverso l’organizzazione di mostre, workshop, dibattiti e live performance, promuovendo l’illustrazione come forma d’arte. FantastikAoffre anche opportunità di confronto e formazione a dilettanti e studenti.

Dopo il grande successo della terza edizione del 2016 che ha attirato oltre 4000 visitatori nella rocca di Dozza (BO) sulle colline dell’imolese, quest’anno FantastikA avrà un focus sulle fiabe dark/gotiche e farà un ulteriore salto di qualità estendendo le proprie attività a tutto il borgo medievale.
Proprio le attività sono una delle novità più importanti: attraverso l’acquisto di un braccialetto con validità giornaliera, quest’anno sarà possibile accedere a ben tre location che ospiteranno le principali attività.

La Rocca Sforzesca che ospita l’Enoteca Regionale Emilia Romagna, la Libreria AtlantideIl Mosaico Libreria dei Ragazzi l’amanuense Stefano GelaoRoberto Fontana (autore e calligrafo), le pipe fantasy di Wood artworks by Arcangelo Ambrosi, Olifante con le sue penne in legno, la birreria Ombromalto, lo Studio Ceramico Giusti, il falconiere Ivano Avoni, i giochi di ruolo a cura di Regno di AtlanticaAndrea Wise con i suoi oggetti naturalistici sui draghi, la mostra degli abiti di Celeste Ratazzi e il Il drago Fyrstan che riposa nella Torre Maggiore. Punto di forza di Fantastika sono anche le decine di autori, studiosi e illustratori professionisti ospiti della manifestazione (oltre trenta) e i numerosi gruppi tolkieniani e smial coinvolti.Importantissime le mostre allestite nella Pinacoteca della rocca sforzesca con opere di Stefano Moroni, Jesper Ejsing , Karl Kopinski, Michele Giorgi, Antonello Venditti, Ivan Cavini e Lucio Parrillo, oltre alla mostra “Da Alice a Rachel” di Stefano Bessoni e “Trashformers” di Andrea Gualandri. Quest’anno i numeri di FantastikA sono impressionanti, a conferma che la biennale d’arte del fantastico di Dozza è divenuta ormai uno dei più importanti eventi artistici dedicati all’immaginario fantastico, lo dimostrano le 200 persone coinvolte nella manifestazione, la partecipazione come moderatore del Direttore generale di Lucca Crea (Lucca comics and Games) Emanuele Vietina, il pluripremiato regista di film d’animazione Francesco Filippi, i numerosi giornalisti e scrittori di successo presenti, ma soprattutto i 30 illustratori che espongono la loro arte nella rocca sforzesca e nel centro studi Tolkieniani di Dozza. FantastikA è la Biennale d’arte del fantastico e gli illustratori ospitati quest’anno sono tra i professionisti del settore più amati e seguiti dai fans: Michele Rubini, Edvige Faini, Dany Orizio, Angelo Montanini, Paolo Barbieri, Alberto Dal Lago, Maria Distefano, Emanuele Manfredi, Andrea Piparo, Fabio Porfidia, Livia de Simone, Riccardo Rullo, Andrea Gualandri, Davide Romanini, Lucio Parrillo, Valeria De Caterini, Stefano Bessoni.

Il Teatro Comunale situato a pochi metri dalla piazza della rocca, con presentazioni di libri di scrittori ed editori nazionali, dibattiti e incontri dedicati alle scuole con il pluripremiato regista Francesco Filippi e la proiezione del film di genere fantasy-folk vincitore di numerosissimi premi “Bruciare violini”.

Centro Studi Tolkieniani – La tana del drago posto in una antica palazzina all’ingresso del borgo. Un progetto unico al mondo, che per la prima volta aprirà le porte al pubblico per presentare le attività. Durante la manifestazione sarà già possibile avere accesso al bookshop tolkieniano, ai workshop di scrittura elfica con il professor Edouard Kloczko, di calligrafia elica con Sara Gianotto, alle presentazioni di studi e saggi e alle mostre dei più importanti illustratori tolkieniani.

Numerose saranno anche le attività all’aperto. Fra queste citiamo: le sfilate di cosplayer a tema tolkieniano e il Compleanno di Bilbo Baggins a cura dell’ La Quarta Era l’Associazione di Rievocazione Tolkieniana, i duelli e le sfilate di rievocazione medievale a cura di I Difensori della Rocca, il mercatino fantasy, il tiro con l’arco storico a cura di Compagnia Arcieri dei Graffiti e la cerimonia del sabato sera “Il risveglio del drago” a cura di DanzArte e del gruppo storico di Tamburi Medioevali di Brisighella. L’evento sarà raccontato in diretta dai ragazzi di Radio Gente Nerd. La Biennale d’arte del fantastico è organizzata da Fondazione Dozza Città d’Arte Associazione Italiana Studi Tolkieniani, con il Patrocinio del Comune di Dozza la Città metropolitana di Bologna, la collaborazione di Imola Faenza Tourism Company, Lucca Comics & Games e DanzArte.

Per info: rocca@comune.dozza.bo.it, fantastikadozza.com/facebook.com/events/146402042724961/

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Eventi

Comments

 

 

No, thanks!