Satyrnet.it

Menu

Fantafestival: 36 edizioni e non sentirle

010716

Immancabile appuntamento per tutti gli appassionati di cinema fantastico, il 36° Fantafestival arriva in piena estate, a metà Luglio. I numerosi lungometraggi e cortometraggi in programmazione, provenienti da tutte le parti del mondo, si contenderanno ancora una volta gli ambiti Pipistrelli d’Oro, assegnati durante la cerimonia di chiusura.

Il Fantafestival nasce nel 1981, erede delle esperienze di alcuni appassionati di cinema fantastico che erano stati parte del risveglio di interesse per il genere registrato nella seconda metà degli anni ’70. In particolare il festival è diretta derivazione delle rassegne nazionali di cinema di fantascienza organizzate per il circuito “Italnoleggio” negli anni ’74-’77 e delle grandi kermesse di cinema fantastico con le quali il Cineclub Tevere di Roma connotò la propria programmazione a partire dal ’75. Iniziato al cinema Clodio di Roma nell’ottobre del 1981 e poi passato, negli anni, come sede principale al complesso Capranica-Capranichetta, al Barberini, al Quattro Fontane e al Savoy, il festival si è sempre caratterizzato per il taglio popolare, aperto verso il grande pubblico degli appassionati. In alcune occasioni è stato esportato anche in altre grandi città italiane, con contemporanee a Milano, Ravenna, Napoli, Verona e Genova. Grazie alle numerose collaborazioni internazionali nel 1986 è tra i soci fondatori della European Fantastic Film Festivals Federation, fortemente voluta dal Fantafestival e realizzata insieme ai festival di Bruxelles, di Sitges (Spagna) e di Oporto (Portogallo). Superati i trent’anni di attività il Fantafestival è ancora vitale e si aggiorna continuamente con le nuove tendenze e realtà del cinema fantastico.

Quest’anno i cinema presso i quali si svolgerà la manifestazione sono il Multisala Savoy Roma (che ospiterà l’evento dal 13 al 17 luglio) e L’isola del cinema (dal 18 al 24 luglio). Il programma della trentaseiesima edizione del Fantafestival è definito e on line sul sito:http://www.fanta-festival.it/programma-2016/ . Due settimane di proiezioni in anteprima di film e cortometraggi, incontri ed eventi speciali e due location davvero esclusive, per poi ritrovarsi a settembre. Oltre cento le opere presentate fra lungometraggi e cortometraggi, provenienti da ogni parte del mondo e per il primo anno in collaborazione con la Roma Lazio Film Commission un Focus speciale sul cinema di genere dell’America Latina, grazie al gemellaggio con il Festival Blood Window.

La cerimonia di apertura della kermesse, prevista per la prima serata del 13 luglio nella sala 1 del My Cityplex Savoy, si aprirà in compagnia del regista Luigi Cozzi che presenterà in anteprima mondiale il suo ultimo lavoro, Blood on Méliès’ Moon (Italia, 2016), film che vede il suo ritorno alla regia dopo 27 anni. A questo titolo si uniscono titoli come The Blind King (2016) di Raffaele Picchio (regista del censurato Morituris 2011) e Alienween (2016) di Federico Sfascia, horror dai toni demenziali e con un’effettistica splatter volutamente esagerata. Tra i film stranieri, German Angst (2015 Germania) di Jörg Buttgereit, Michal Kosakowski e Andreas Marschall, morboso horror ad episodi tedesco; Vampyres (2015 Spagna) di Victor Matellano e per il primo anno in collaborazione con la Roma Lazio Film Commission un Focus speciale sul cinema di genere sudamericano, grazie al gemellaggio con il Festival Blood Window: tra i film selezionati l’ossessivo rape&revenge Luna de miel di Diego Cohen (2015 Messico).

Tutti i giorni, due gli eventi speciali: la mostra personale “Luctus Ignis” di Mariano Baino, pluripremiato regista e sceneggiatore partenopeo residente a New York e la realtà virtuale al Fantafestival a cura del Vigamus, Museo del videogioco che mette a disposizione degli ospiti del festival una postazione di realtà virtuale. Il Fantafestival, diretto da Alberto Ravaglioli e promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Lazio e l’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale con la Roma Lazio Film Commission, si sposterà il 18 luglio nella splendida location de L’Isola del Cinema per la cerimonia di premiazione e tanti altri incontri e proiezioni esclusive fino al 24 luglio. Tra questi spiccano la serie di cinque incontri gratuiti su Star Trek  – organizzati in collaborazione con l’associazione culturale Nel Blu Studios – in occasione del 50° anniversario della serie TV e in contemporanea con l’uscita nelle sale dell’ultimo film Star Trek Beyond diretto da Justin Lin con Chris Pine e Zoe Saldana. Gli incontri, organizzati con il patrocinio dello Star Trek Italian Club (STIC) e il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma, si terranno dal 20 al 24 luglio alle ore 22:00 allo Schermo Tevere.

 

Gianluca Falletta
Seguimi
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Cinema & Tv, Eventi

Comments

 

 

No, thanks!