Satyrnet.it

Due nuove edizioni a fumetti di Piccole donne

La storia di Piccole donne è e resta senza tempo, e negli anni ci sono stati diversi adattamenti cinematografici e a cartoni animati, come la celeberrima serie della Nippon Animation Tutte per una una per tutte. In questo ultimo periodo sono usciti due adattamenti a fumetti di questo classico scritto nel 1868 da Louisa May Alcott, una storia protofemminista, dove si parlava di argomenti ancora oggi all’avanguardia, come la propria realizzazione e il voler fare un lavoro artistico per vivere.

La Giunti propone un volume con i personaggi Disney impegnati a rileggere questa storia, diviso in due parti. Si inizia con un racconto per immagini di Tea Orsi, dove le sorelle diventano cugine, le protagoniste sono le cugine March, con Clarabella nei panni di Meg, Minni in quelli di Jo,  Paperetta Yé-Yé come Beth e Paperina che diventa Amy. Si prosegue con la parodia a fumetti di Silvia Ziche e Marco Bosco, dove le sorelle Quarch anziché March sono Paperina, Brigitta, Miss Paperett, Paperetta Yé-Yé, che vivono insieme a Nonna Papera, mentre Paperone e Paperino sono i Laurenbeck, cioè i Lawrence, e Rockerduck il cattivo antagonista.

Mondadori presenta, in una nuova collana di adattamenti manga dal Giappone di classici, un Piccole donne realizzato dall’autrice Nev, testimonianza del successo che continua ad avere questa storia nel Paese del Sol levante.

Due libri per i giovanissimi, ma anche per chi ha amato e continua ad amare da anni l’epopea delle sorelle March in cerca di una loro strada nella vita.

Elena Romanello

Elena Romanello

Torinese, nerd e otaku dai tempi di Goldrake, gattofila, cura vari blog in tema ed è autrice di saggi su cartoni animati, telefilm e generi.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!