Satyrnet.it

Chi è Don Bluth?

Don Bluth è stato uno dei principali animatori della Disney a emergere dopo la morte del grande disegnatore. Alla fine è diventato direttore dell’animazione per film come Le avventure di Bianca e Bernie (1977) e Elliott, il drago invisibile (1977). Sfortunatamente, la qualità dell’animazione che la Disney stava producendo a quel punto non era all’altezza delle grandi opere della stessa, e si vociferava che l’unità produttiva di Disney potesse essere chiusa per sempre.

Per rappresaglia, Bluth e molti altri animatori hanno guidato uno sciopero e sono andati a formare la propria società di animazione indipendente. Anche dopo il flop al botteghino del film “Brisby e il segreto di Nimh”, imperterrito, Bluth ha perseverato.

Ha creato i videogiochi Dragon’s Lair (1983) e Space Ace (1983), che hanno permesso al giocatore di controllare un vero cartone animato. In seguito ha collaborato con Steven Spielberg per i film Fievel sbarca in America (1986) e Alla ricerca della valle incantata (1988). Mentre si stava realizzando l’ambizione di Bluth di riportare l’animazione alla sua gloria precedente, lo studio Disney, i cui film recenti non erano riusciti a eguagliare quelli di Bluth al botteghino, era finalmente pronto per tornare alla vera qualità. Con l’uscita di La sirenetta (1989) e La bella e la bestia (1991), Bluth ha dovuto competere con un Goliath. Dopo il suo successivo film, Charlie – Anche i cani vanno in Paradiso (1989), ha ricevuto opinioni contrastanti e non è stato più di un successo al botteghino, Bluth è caduto in una serie di film che sono stati mediocri rispetto al suo precedente lavoro, tra cui Eddy e la banda del sole luminoso (1991).

Inizia così un periodo duro per la Sullivan Bluth Studios, i film successivi Pollicina (1994), Le avventure di Stanley (1994) e Hubie all’inseguimento della pietra verde (1995) si rivelano infatti fallimenti di critica e d’incassi.

 

Bluth realizza nel 1997 Anastasia, prodotto dalla Fox Animation Studios, che incassa 186 milioni di dollari in tutto il mondo, ottiene ottimi giudizi dalla critica e viene nominato in varie categorie agli Annie Awards dell’anno regalando a Bluth, oltre a una nomination per il miglior regista di un film d’animazione, una nuova giovinezza artistica. Nonostante il successo ottenuto con Anastasia, il film successivo, Titan A.E. (2000), si rivela un grosso fallimento al botteghino (costato 75 milioni di dollari ne incassa globalmente 37) e ottiene critiche contrastanti; e questo è, fatta eccezione per I Simpson – Il film (2007), l’ultimo film d’animazione tradizionale ad essere stato distribuito dalla Fox Animation Studios.

Nel 2002, Bluth e la compagnia di videogiochi Ubisoft realizzano il videogioco Dragon’s Lair 3D: Special Edition, che si ispira all’originale del 1983. Il prodotto ottiene critiche miste, con gruppi di persone che apprezzano e stroncano assieme i controlli e la storia.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet.it, finalista nel 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come uno dei primi sostenitori e promotori del fenomeno made in Japan in Italia, Gianluca, in 25 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di  settore Nerd e Pop, facendo diventare Satyrnet.it un punto di riferimento per gli appassionati. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi in Europa, Gianluca si occupa di creare experience e parchi a tema a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Per info e contatti gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!