Satyrnet.it

Dinosauri in Carne e Ossa a Fiumicino

Sono tornati, nonostante Al Bano! Proprio così: i “Dinosauri in Carne e Ossa” sono tornati a pochi passi da Roma scegliendo un ambiente naturale come l’Oasi WWF di Macchiagrande, una delle aree protette più importanti del litorale laziale: un’esperienza suggestiva che ci aiuta a riflettere sulla caduta dell’asteroide che ha provocato la scomparsa dei dinosauri mesozoici e sull’impatto spesso negativo che l’uomo ha sulla natura. Un’estinzione si dice “di massa” quando provoca la scomparsa di più della metà delle specie viventi e, dall’inizio della storia della vita, se ne contano almeno cinque.Le grandi estinzioni fanno parte del processo naturale di incessante cambiamento climatico-ambientale che caratterizza la Terra e che, di per sé, non è un fenomeno negativo: l’estinzione di una specie che ha occupato una nicchia ecologica per alcuni milioni di anni apre nuove opportunità di sviluppo ed evoluzione di altre forme di vita. Negli ultimi 350 anni, tuttavia, centinaia di specie si sono estinte prematuramente per cause non naturali, da ricondurre alla distruzione, vasta e rapida, dei loro habitat naturali, all’inquinamento, alla caccia indiscriminata da parte dell’uomo. A questi ritmi nel 2100 potrebbe sparire più della metà delle specie oggi presenti sulla Terra e l’estinzione causata dall’uomo diverrebbe a tutti gli effetti la sesta estinzione di massa.

Per osservare le disposizioni in materia di Covid-19, le entrate dei visitatori saranno regolamentate per numero e orario. Si richiede pertanto la prenotazione inviando una mail all’indirizzo macchiagrande@wwf.it indicando nome,  il numero di persone e l’orario in cui vorreste accedere alle Oasi. Si ricorda infine, che l’uso della mascherina è obbligatorio all’entrata e la stessa va tenuta a portata di mano lungo i sentieri.

Dinosauri in Carne e Ossa, la mostra itinerante a tema preistorico made in Italy che il grande e sempre crescente successo di pubblico ha trasformato in un vero e proprio cult. Ne sono protagonisti i giganteschi dinosauri dominatori dell’Era Mesozoica, come il Tirannosauro e il Diplodoco, e tante altre specie vissute in un arco di tempo di 400 milioni di anni, dal Paleozoico fino ai giorni nostri: alcune altrettanto iconiche, come il Mammut e l’Uomo di Neanderthal, simboli dell’era glaciale, altre più piccole o meno note, ma non per questo meno evocative di Mondi primordiali oggi scomparsi.Creata da un team interamente italiano con la consulenza di paleontologi professionisti in tutte le fasi di realizzazione, la mostra, attraverso l’impatto emozionale di un allestimento spettacolare, trasmette contenuti aggiornati ai continui progressi della ricerca nel settore.

La formula di cultura-intrattenimento adottata vuole coinvolgere il pubblico e avvicinarlo all’ambiente degli addetti ai lavori, sottolineando il contributo degli scienziati e degli artisti all’affascinante lavoro di ricostruzione della Storia della Vita a partire dallo studio delle testimonianze fossili. Il format, unico nel suo genere, che caratterizza Dinosauri in Carne e Ossa, prevede eventi, manifestazioni mediatiche, attività didattiche e ricreative per gli studenti, le famiglie e gli appassionati di Preistoria, con l’obbiettivo di trasformare la visita in una vera e propria esperienza nel vasto mondo della paleontologia e in particolare della paleontologia italiana. Di assoluta originalità, in questo stesso contesto, le sezioni dedicate al “dietro le quinte” dell’allestimento e alla paleo-arte.

La mostra è per tutti. Edizioni in corso su www.dinosauricarneossa.it

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti