Satyrnet.it

Anche a distanza di anni Dead Space riesce a farmi venire la pelle d’oca, basta solamente ricordare i primi minuti sulla Planet Cracker Ishimura e “l’incontro” iniziale… Questo post di Elemicina su Horror D’Elite mi ha spinto a installarlo nuovamente per riprovare quelle forti emozioni di un tempo:

Dead Space è un videogioco di fantascienza survival horror in terza persona sviluppato da Visceral Games al tempo chiamata EA redwood shores. Annunciato nell’ottobre 2007 tramite il magazine Game Informer, è uscito in Europa il 14 ottobre 2008 per PlayStation 3 e Xbox 360, e il 24 per Microsoft Windows. Una versione per Wii, intitolata Dead Space: Extraction è ambientata prima degli eventi di Dead Space, è uscita il 25 settembre 2009 in Europa e il 1º ottobre 2009 in Giappone. Dead Space utilizza il medesimo motore grafico di Il padrino II, anch’esso pubblicato da Electronic Arts.

A causa dei contenuti particolarmente crudi del gioco e dalla sua capacità di comunicare terrore, la censura di varie nazioni sta vagliando il gioco per consentirne o meno la diffusione. Gli sviluppatori avevano comunicato che probabilmente il gioco sarebbe stato vietato in Germania e Cina. In Giappone invece la censura classifica il gioco al massimo livello.Dopo alcuni test dell’organizzazione tedesca USK, l’uscita in Germania è stata il 6 novembre in versione “uncut” malgrado le pesanti regole di censura tedesche.

Mario "Harrison" Frangi

Mario "Harrison" Frangi

Scrivere in un libro ciò che siamo, usare delle parole per descrivere sentimenti, liberare la nostra vera identità grazie alla fantasia...

Eccomi qui a scrivere su Satyrnet! Sia che arrivino da una Galassia lontana lontana che dalle dalla ricerca di qualche antico manufatto, i miei articoli avranno sempre un "retrogusto" d'avventura!

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti