Satyrnet.it

Children Of The Whales: Al Largo Sulla Balena!

Dopo l’annuncio in diretta Facebook, il 25 Ottobre arriva in Italia, nella collana Mitico, l’atteso primo volume di Children Of The Whales, manga di Abi Umeda, disponibile sia in edizione regular che variant, quest’ultima con una speciale sovraccoperta doppia: su un lato quella regular e sull’altro la variant cover appositamente disegnata dal grande illustratore italiano Paolo Barbieri (visionabile cliccando sulla copertina di questo articolo).

Il mondo è stato completamente ricoperto da uno sconfinato mare di sabbia. La maggior parte delle persone che vivono sulla “Balena di fango”, una gigantesca nave che galleggia alla deriva, è dotata della capacità di usare la “thymia”, uno straordinario potere generato dai sentimenti. Il rovescio della medaglia di questo potere è la condanna a una vita estremamente breve… Il giovane Chakuro è destinato, come tutti gli abitanti della Balena, a trascorrere la propria esistenza in quel luogo isolato dal resto del mondo. Un giorno però, finito sul relitto di un’altra isola fluttuante, incontra un’enigmatica ragazza…

 

Abi Umeda è una mangaka giapponese: esordisce nel 2005, lavorando dapprima a serie shonen per poi spostarsi verso l’ambito shojo. Balza al successo proprio con Children Of The Whales, la cui pubblicazione inizia nel 2013 sulla rivista «Monthly Mistery Bonita», edita da Akita Shoten.

Paolo Barbieri è un illustratore italiano, nato a Mantova nel 1971. Appassionato di disegno fin dalla più tenera età, dopo gli studi artistici prosegue la sua attività da autodidatta: il suo primo impiego di rilievo è nel 2001, quando viene scelto come Direttore del reparto colori alle scenografie in Aida degli Alberi, film d’animazione con musiche di Ennio Morricone, per poi approdare, nel 2004, alla collaborazione come illustratore alla saga delle Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi, edita da Mondadori: da qui Barbieri si è affermato come uno dei più importanti illustratori della sua generazione.

 

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti