Satyrnet.it

Menu

Biglietti da visita in Giappone

Se andate in  Giappone per un colloquio di lavoro, ma anche se conoscete qualche giapponese in viaggio, sarà utile prima imparare come dare e ricevere i biglietti da visita.
Il biglietto da visita in Giappone si chiama meshi.

Sarebbe opportuno scrivere sia in italiano (o inglese) che in giapponese le informazioni personali sul biglietto da visita. In tal modo, la persona ricevente il biglietto potrà capire meglio come si scrive e come si legge il vostro nome. Un’altra nota importante sarebbe di preparare una quantità sufficiente di biglietti da visita, perché molto probabilmente avrete bisogno di usarne molti.

Biglietti da visita

Conservare i biglietti da visita in maniera ordinata

Come scambiare il biglietto da visita in Giappone

Quando date il vostro biglietto da visita, fate attenzione alla maniera in cui lo fate. Per prima cosa, dovete avere un porta biglietti che sia semplice. Evitate porta biglietti colorati. Come seconda cosa, quando lo porgete, il biglietto da visita deve essere sempre rivolto verso la persona che lo riceve. In tal modo potrà leggere le vostre informazioni personali.

Il biglietto da visita si  deve appoggiare sul porta biglietti, deve esser dato con due mani, mai con una. Facendo un inchino, date il vostro biglietto e dite il vostro nome. La persona che lo riceve, prenderà il biglietto nella stessa maniera: con due mani e inchinandosi e dicendo “choudai itashimasu“, che vuoi dire “ricevo” in maniera formale.

Quando, invece, dovesse succedere di dare e ricevere il biglietto da visita contemporaneamente, tenete il porta biglietti da visita nella mano sinistra e il biglietto da visita nella mano destra. Lo scambio si fa contemporaneamente. Si appoggia il biglietto da visita sul porta biglietti della persona ricevente e riceviamo il biglietto da visita nella stessa maniera.

Galateo giapponese biglietti da visita

I biglietti da visita non si mettono in tasca!

Dopo aver ricevuto il biglietto da visita

Una volta ricevuto i biglietti da visita in Giappone, sarebbe opportuno guardarli bene, leggere con attenzione il nome, evitando di metterli via immediatamente. Evitate anche di giocare con il biglietto, piegarlo etc..

Nel caso dovesse esserci un tavolo di fronte a voi, una volta ricevuto e letto il biglietto con attenzione, potete anche poggiarlo sul tavolo davanti a voi in modo tale da poter leggere il nome e parlare con la persona interessata contemporaneamente. Dopo un certo tempo, potete tranquillamente mettere il biglietto da visita nel vostro porta biglietti.

Una volta imparato tutto ciò, siete pronti per il vostro colloquio di lavoro in Giappone. Buona fortuna!

Link utili

Approfondimento sullo scambio di biglietti da visita nel Paese del Sol Levante

Le possibilità di vivere in Giappone: studio e lavoro

La pronuncia della lingua giapponese

Silvio Franceschinelli
Latest posts by Silvio Franceschinelli (see all)

Categories:   Oriente

Comments

 

 

No, thanks!