Satyrnet.it

Menu

Avelion: La figlia dell’Acqua

“Riel si tirò su a fatica rendendosi conto che era stata adagiata su un morbido letto di foglie autunnali e che alla sua destra c’era un laghetto che sembrava uscito da una fiaba della sua infanzia: acque trasparenti, placide e brillanti, costellate da una miriade di ninfee bianche e rosa, da cui si alzavano in volo decine di esserini lucenti e multicolori del tutto simili a quella minuscola ragazzina alata che aveva visto un momento prima. Fate”. La scrittrice parmigiana 24enne Alessia Mainardi presenta la sua prima opera fantasy, “Avelion –  La figlia dell’acqua”. Appassionata di cosplay, l’hobby di incarnare i personaggi della fiction con travestimenti e atteggiamenti.

Avelion è un mondo creato da cinque divinità corrispondenti ai cinque Elementi e retto dalle rispettive incarnazioni: le Dame dell’Acqua, della Terra, dell’Aria, del Metallo e del Fuoco. Questi avatar tuttavia sono scomparsi da secoli, insieme alle armi che rappresentavano il loro potere.

L’equilibrio tra le forze degli Elementi si era incrinato in un’epoca lontana, quando con l’inganno la Dama del Fuoco aveva assorbito i poteri del Metallo, divenendo, tra tutte, l’entità più distruttiva. Gli esseri fatati − o almeno coloro tra essi che sono scampati allo sterminio − da allora vivono rifugiati nelle zone più remote del mondo nascondendosi ai mortali, mentre gli uomini hanno proseguito ignari le loro esistenze. L’Antica Fede, il culto delle Divinità Elementali, è rimasta viva solo nei cuori di pochi. Gli stessi Maghi, nel compiere i loro prodigi frutto di anni di studio uniti a doti innate, adoperano gli Elementi più per canalizzare e controllare meglio il potere evocato che per autentico misticismo. Tuttavia, presto o tardi, il passato esige il suo tributo, e ora nuovi rappresentanti degli dei sono pronti a darsi battaglia in una guerra che rischia di travolgere il mondo.

Il romanzo è il capostipite di una saga sul mondo di Avelion che sarà composto da tanti filoni paralleli che si snoderanno su diversi momenti temporali e saranno dedicati ognuno a una delle Portatrici delle Armi Elementali. Questo primo filone introduttivo dedicato a Riel e Dreman, vedrà la sua conclusione con il secondo libro, suo gemello, ovvero Il Figlio del Fuoco. Il secondo volume  è già in fase di scrittura anche se è ancora lontano dalla conclusione, mentre per tutte le altre storie su Avelion esiste una storia definita a grandi linee, ma ancora nulla di definitivo.

Alessia Mainardi è nata a Parma il 1° settembre 1984. Fin da bambina ha sempre avuto una fervida immaginazione. Da sempre attratta da tutto ciò che è magico e fatato, da  antiche leggende e anche da credenze ormai dimenticate, ha scritto un romanzo nel quale dà vita ai personaggi che da sempre la accompagnano. Potete contattare l’autrice all’indirizzo autrice@alessiamainardi.net

Link su Anoobi

admin

Categories:   Books + Comics

Comments

 

 

No, thanks!