Satyrnet.it

Menu

Suggestioni Dantesche allo Spazio Rossellini di Roma

In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante, l’associazione culturale “Libreria in viaggio”, in collaborazione con il MIBACT, ha ideato l’allestimento di una mostra intitolata “Suggestioni: la Divina Commedia illustrata”, una raccolta di quaranta tavole ispirate ai canti più celebri della Commedia dantesca.

Dopo Cosenza e New York, la mostra ha aperto i battenti allo spazio Rossellini di Roma (Via della Vasca Navale, 58) dove sarà visitabile fino al 3 ottobre.

Ad aumentare il prestigio della mostra sul piano specialistico è una commissione di tre docenti universitari, che ha curato l’assegnazione dei passi e i commenti alle opere: la storica dell’arte Patrizia Mania, specializzata in Arte contemporanea, il giurista Luigi Principato, esperto in Diritto pubblico e costituzionale, e lo studioso di Letteratura italiana Paolo Procaccioli, raffinato dantista.

A realizzare la collezione sono stati ventuno illustratori e vignettisti di fama internazionale, dalla formazione e dagli stili più vari, che mescolano la loro arte nella prima, grande mostra di questo genere. Il racconto del Viaggio letterario per eccellenza si apre con l’opera dell’illustratore e musicista Davide Toffolo, fresco della sua esperienza sanremese, e prende vita nelle immagini di Riccardo Mannelli, nei colori forti di Mauro Biani e nelle ambientazioni poetiche, a tratti drammatiche, create dalla fantasia di Luca Ralli. Grandi nomi che hanno fatto la storia del fumetto e del disegno italiano, assieme alla nuova generazione di illustratori che continua a raccogliere un consenso di pubblico sempre crescente.

È il caso della talentuosa Fumettibrutti, provocatrice e passionale in un tratto che mescola erotismo e inquietudine, e la poetica impressionista di Beppe Stasi, che riesce a restituire la vita stessa di Paolo e Francesca in un abbraccio quasi oscuro… Artisti, molti di loro impegnati nel sociale su diversi fronti, come La Tram, disegnatrice per Unesco, e l’illustratrice e attivista siriana, Diala Brisly, che oggi vive in Francia. E poi ancora l’universo di immagini e colori, e le differenti esperienze e ispirazioni pittoriche di Mattia Ammirati, Lelio Bonaccorso, Irene Carbone, Monica Catalano, Anna Cercignano, Alessandra De Berardis, Luca Ferrara, Vincenzo Filosa, Dea Politano, Andrea Scoppetta e Claudio Stassi. Tante firme prestigiose, assieme a nuovi e inaspettati talenti: Michela Di Cecio e Antonio Montano, che possono essere annoverati a pieno titolo nella nuova generazione degli illustratori italiani di talento.

La mostra sarà visitabile fino al 3 ottobre 2021.
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.
Info: Spazio Rossellini (info@spaziorossellini.it)

Enrico Ruocco

Categories:   Eventi

Comments

 

 

No, thanks!